12.9 C
Trieste
martedì, 4 Ottobre 2022

Vomastkova, una giovane giramondo alla corte della Pallanuoto Trieste

13.07.2022 – Una nuova centroboa per la Pallanuoto Trieste. Giovane, ma con già un importante bagaglio di esperienza internazionale, sia con i club che con la propria selezione nazionale. Si tratta della classe 2001 Daniela Vomastkova, nata a Brno, in Repubblica Ceca, e proveniente dalle francesi del Lille, pronta a mettere le proprie qualità a disposizione delle ambizioni della Pallanuoto Trieste del nuovo tecnico Paolo Zizza.

Proprio nella sua città natale Vomastkova ha iniziato la sua carriera, salvo trasferirsi giovanissima – ad appena 15 anni – nella vicina Slovacchia, indossando la calottina del Kosice disputando l’Euro League. Dopo tre stagioni, il trasferimento alle francesi del Lille, con cui nell’arco di tre stagioni vince due campionati, oltre a mettere a referto buone prestazioni anche in Europa, che le valgono anche la chiamata nella nazionale ceca. E ora l’arrivo in Italia: ad appena 21 anni, Vomastkova ha già un ottimo bagaglio di esperienza e può contribuire attivamente a far fare alle orchette il salto di qualità.

“Sono contentissima di questa opportunità. Voglio migliorare ancora e arrivare al massimo livello, credo di essere nella squadra ideale per farlo.”. Queste sono state le prime parole della neoarrivata. “In questi anni – ha proseguito – ho giocato in Euro League, una competizione che mi ha fatto diventare più forte anche dal punto di vista mentale.”. Da parte di Vomastkova i buoni propositi per la nuova avventura sono tanti: “Ho tanta voglia di allenarmi duramente, non vedo l’ora di mettermi al lavoro e di conoscere le mie nuove compagne.”.

Anche il tecnico alabardato Zizza ha parlato del nuovo innesto, descrivendone le caratteristiche e le possibilità di impiego nel suo scacchiere: “Ragazza di talento, è una centroboa forte fisicamente – ha spiegato Zizza – ma che all’occorrenza può dare una mano anche in marcatura.”. Vomastkova può comunque ancora crescere tanto e Trieste, a detta del tecnico, è l’ambiente ideale per farlo: “Ha grandi margini di miglioramento, per caratteristiche saprà rendersi molto utile fin da subito. Poi è una ragazza giovane, con tanta voglia di emergere. Non avrà problemi di inserimento nel gruppo.”.

“La trattativa è stata semplice – ha infine spiegato il direttore sportivo alabardato Andrea Brazzatti – Daniela ha subito accettato la nostra proposta.”. Per il ds, Vomastkova è l’innesto perfetto per il Trieste: “Il profilo è quello giusto per noi – ha infatti affermato – atleta poco più che ventenne, in linea con la nostra squadra. Innesto di spessore – ha concluso – in un ruolo fondamentale come quello del centroboa.”.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore