13.6 C
Trieste
lunedì, 3 Ottobre 2022

Scuola FVG: promosso, bocciato o rimandato?

29.07.2022 – 08.30 – Ci troviamo ormai a estate inoltrata. Il rivoli di sudore da caldo torrido hanno ormai sostituito quelli da tensione pre-esame di maturità, che si sono conclusi con successo in tutto lo stivale. È ora di tirare le somme degli ammessi alle classi successive delle scuole secondarie di I e II grado. A livello nazionale, la percentuale degli ammessi al primo e secondo anno delle scuole medie viaggia attorno al 98,5%. Un dato che si mantiene stabile rispetto all’anno scorso, che aveva registrato il 98,3% di ammessi. Nelle scuole secondarie di II grado il 75,5% delle studentesse e degli studenti è stato ammesso alla classe successiva. L’anno scorso era stato il 76%. Aumentano studentesse e studenti con sospensione del giudizio: nei tecnici passano dal 9,4% all’8,9%, nei professionali dal 10,8 al 10,3% e nei licei dal 3,8% al 3,4%. Il 6,2% delle ragazze e dei ragazzi dovrà ripetere l’anno scolastico. Una lieve flessione rispetto all’anno scorso quando i non ammessi sono stati il 6,7%. Il primo anno si conferma quello che presenta maggiori criticità: l’8,1% dovrà ripetere l’anno scolastico, in aumento rispetto al 7,1% del 2020/21. Gli scrutini di fine anno fanno emergere anche un incremento delle sospensioni di giudizio: alunne e alunni che dovranno recuperare almeno un’insufficienza sono il 18,3% (l’anno scorso erano il 17,3%).

La Regione che registra il maggior numero di ammessi alla classe successiva è la Puglia (82,8%). A seguire, la Calabria (82%), la Basilicata (81%) e la Sicilia (81%).

Per quanto riguarda il Friuli Venezia Giulia sono 71,7% gli ammessi, 22,9% gli alunni con sospensione dal giudizio e 5,4% i non ammessi. Un lieve aumento delle sospensioni e ammissioni (che per l’a.s. 2020/2021 erano, rispettivamente, pari al 71,2% e 22,5%) con una calo di 0.9 punti percentuali  dei non ammessi. Nel dettaglio, nei licei sono stati ammessi il 76,4% degli studenti, sospesi il 19,4% e bocciati il 3,9%. Negli istituti tecnici sono 64,3% i promossi, rimandati il 28,5% e bocciati il 7,2%. Infine, nei professionali: promosso il 75% degli studenti, sospensione a settembre per il 18,5% e non ammessi all’anno successivo il 6,5%.

Anche le scuole medie registrano un’aumento degli ammessi e un calo dei non ammessi rispetto all’anno scorso: sono difatti il 98,3% i promossi (contro il 98% dell’a.s. 2020/2022) e l’1,7% di bocciati (erano il 2% l’anno passato).

c.f

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore