30.9 C
Trieste
lunedì, 15 Agosto 2022

Desalinizzatore nel porto di Trieste? Intanto la città perde il 40% dell’acqua

04.07.2022 – 09.43 – La siccità imperante nel Friuli Venezia Giulia, Trieste compresa, obbliga a valutare opzioni tecnologiche finora considerate eccessivamente avveniristiche; o ipotizzabili per aree desolate, dal nord africa al medio oriente. Se è vero infatti che il Carso era tra Settecento e Ottocento una desolata pietraia dove l’acqua era un bene prezioso, l’opzione di costruire un desalinizzatore appartiene ancora ai territori desertici. È il caso di Israele, dal cui ambasciatore a Roma, in visita al capoluogo giuliano, Dror Eydar proviene la proposta:
“Noi possiamo condividere la nostra tecnologia con gli amici del FVG. Ho parlato con il presidente Fedriga e con l’Autorità portuale della possibilità di realizzare un desalinizzatore, magari proprio nell’area dell’Authority. Li ho invitati in Israele a vedere quello che facciamo con la desalinizzazione e la depurazione”.
Il Presidente Zeno D’Agostino non si è dichiarato contrario all’idea, affermando che un impianto simile potrebbe facilmente rientrare tra gli interventi futuri del Porto; tuttavia occorre osservare che non vi sono attualmente né ipotesi, né piani di alcun genere. Si è discusso della proposta tanto sui Social, quanto sui giornali come di una soluzione salvatrice; ma rimangono idee poste sul tavolo, niente di più.
La carenza d’acqua è infatti connessa anche a una dispersione estremamente elevata: il 36% viene persa a livello nazionale, con punte particolarmente elevate proprio nel Friuli Venezia Giulia: dalle statistiche del 2020 il 44% a Gorizia, il 40% a Trieste. Paradossalmente proprio Trieste ospitava una delle punte di eccellenza per la produzione delle tubature di ghisa con le quali potenzialmente ammodernare la rete idrica, ovvero quella Sertubi abbandonata al fallimento qualche anno addietro.

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore