11.6 C
Trieste
mercoledì, 28 Settembre 2022

Consumo del suolo, provincia di Trieste ormai prossima alla saturazione

29.07.2022 – 12.24 – Il monitoraggio dell’Ispra, l’istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, conferma come ogni anno un alto consumo di suolo operato tanto a Trieste, quanto nel Friuli Venezia Giulia nel suo complesso. La Regione specificatamente ha una percentuale di suolo consumato dell’8%, collocandosi al settimo posto nella classifica italiana, su un totale di venti regioni.
Trieste, a propria volta, rimane una delle ex provincie con più suolo artificiale, cioè il 21%: secondo il report ciò evidenzia che vi è ormai una saturazione dello spazio disponibile.
Monfalcone risulta invece il comune che ha consumato più suolo nel 2021, seguito da Udine e Pordenone.
In linea generale, come riporta Dire.it, si riscontra “una tendenza all’incremento del suolo consumato su territorio comunale, con valori più o meno elevati nel tempo e situazioni di sostanziale stabilità, in particolare per i comuni di Aosta, Genova, Trento, Trieste, Bologna, Perugia, Ancona, L’Aquila, Campobasso”.
La percentuale più alta è stata registrata a Torino, con il 66% di suolo artificiale, seguito da Napoli col 62%. L’Aquila invece registra i valori più virtuosi della classifica, il 5%.

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore