22.8 C
Trieste
lunedì, 8 Agosto 2022

Triestina, che pasticcio! Società in vendita ma i tempi sono strettissimi

07.06.2022 – La Triestina è ufficialmente in vendita. Quello che di fatto era un segreto di Pulcinella è stato nelle scorse ore svelato: orfana del presidente Biasin, la società alabardata è in cerca di acquirenti. A sciogliere ogni riserva, l’amministratore unico, Mauro Milanese, che si è sbilanciato sulla difficile situazione societaria, in attesa della conferenza stampa di mercoledì in cui tutto dovrebbe essere ulteriormente chiarito.

Il problema è serissimo: perché se non si troverà qualcuno disposto a rilevare la società in brevissimo tempo, salterà anche l’iscrizione al campionato di Serie C della prossima stagione visto che le scadenze sono strettissime. Entro il 22 giugno, difatti, bisognerà versare le mensilità di marzo, aprile e maggio e depositare la fideiussione necessaria all’iscrizione al prossimo campionato di terza serie. Un problema non da poco: la legge australiana, infatti, ha tempi burocratici più lunghi di quanto servirebbe all’Unione per permettere agli eredi di Biasin di entrare in possesso del patrimonio (e, di conseguenza, di effettuare i pagamenti necessari) e non vi è possibilità di snellirli, nonostante i tentativi della famiglia Biasin che vorrebbe tenere la società e che sicuramente non vorrebbe farla fallire. Insomma, una bella gatta da pelare per Milanese: perché, se non dovesse arrivare un imprenditore a rilevarla, la Triestina rischierebbe seriamente il fallimento.

Per questo, anche negli scorsi giorni, il sindaco Dipiazza aveva comunicato di essere in contatto con diverse realtà imprenditoriali della zona e lo stesso Milanese ha dichiarato di starsi muovendo in tal senso. Un’altra ipotesi, paventata dallo stesso Milanese, è che la FIGC conceda una proroga alla società giuliana per completare tutti gli adempimenti necessari. Tutto è ancora in divenire, ma una cosa è certa: i tempi sono strettissimi e, per gli alabardati, il fantasma di un nuovo, tristissimo, epilogo non è più così lontano.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore