30.9 C
Trieste
venerdì, 1 Luglio 2022

Istruzione e imprenditorialità: la cooperazione transfrontaliera tra Italia e Slovenia

24.06.2022 – 09.20 – È stata presentata il 22 giugno , a Gorizia, la cooperazione transfrontaliera tra l’azienda slovena GOAP d.o.o. di Nova Gorica, importante player mondiale nel campo dell’automazione, della domotica e delle navi da crociera, ed EnAIP FVG, Istituto di riferimento per la formazione professionale nella regione Friuli-Venezia Giulia. Peter Ferfoglia, Vicepresidente del Consiglio di GO! 2025, Nova Gorica Capitale Europea della Cultura, si è occupato di condurre e moderare l’evento. Nel suo intervento introduttivo ha sottolineato la doppia trasversalità del progetto che lega istruzione e imprenditorialità ed anche Slovenia e Italia, intriso quindi di una cultura della convivenza. Un progetto, questo, che avvicina i due mondi dell’ imprenditorialità e della formazione e che dimostra che la loro stretta collaborazione può essere il motore dell’innovazione. La GOAP e l’Istituto EnAIP si sono impegnati nel trasferimento di conoscenze tra azienda e studenti per lo sviluppo delle competenze necessarie per utilizzare la tecnologia domotica.

Il direttore di GOAP Leon Kralj ha poi sottolineato come in questi tempi incerti, in cui ci troviamo di fronte a una carenza di energia e un forte aumento dei prezzi, la promozione dell’innovazione è più importante che mai. “Possiamo risolvere la crisi energetica solo innovando e ottimizzando il consumo energetico”, ha affermato. GOAP da molti anni si adopera per ottimizzare i consumi elettrici con soluzioni domotiche a marchio Qubino. Ma il solo sviluppo di prodotti, ha affermato, non è sufficiente. “Ugualmente importante è l’educazione all’ottimizzazione dei consumi energetici attraverso prodotti innovativi. Per raggiungere lo sviluppo sostenibile e la digitalizzazione, questo tipo di formazione deve essere partire dai più piccoli, dalle scuole primarie alle università”. Quest’anno, nell’Istituto EnAIP, la prima generazione di studenti sta completando infatti la formazione per l’uso di questa tecnologia. Anche la direttrice dell’Istituto EnAIP Paola Stuparich, come Kralj, ha sottolineato l’importanza dell’educazione e della cooperazione per raggiungere lo sviluppo sostenibile, aggiungendo che una collaborazione come questa con GOAP è l’essenza di EnAIP. “Dobbiamo lavorare con le aziende, capire le loro esigenze e lavorare con loro per portare sviluppo, benessere e competitività.

Sono intervenuti anche gli ospiti d’onore dell’evento, il Sindaco di Gorizia Rodolfo Ziberna e il Sindaco di Nova Gorica Klemen Miklavič. Quest’ultimo ha sottolineato che i comuni devono favorire circostanze in cui si creano sviluppo e posti di lavoro. Anche il sindaco di Gorizia, Ziberna, ha sottolineato l’importanza della cooperazione transfrontaliera tra Italia e Slovenia e il legame tra imprenditorialità e formazione. Tra gli ospiti d’onore anche il Rettore dell’Università di Nova Gorica prof. dott. Boštjan Golob e il Preside della Facoltà di Studi Sociali Applicati (FUDŠ) prof. dott. Borut Rončević, presenti all’incontro, insieme al Presidente del Consiglio del GO! 2025 Marjan Zahar e il presidente di URES-SDGZ Robert Frandolič. Questi hanno sottolineato che è estremamente importante che le università locali, l’istruzione superiore e la ricerca scientifica e imprenditoriale sostengano tali eventi, e che le scienze tecniche si intreccino con le scienze sociali.
In occasione dell’evento, gli studenti del 4° anno di abilitazione professionale per impiantisti presso ENAIP hanno ricevuto i diplomi di fine corso di formazione per l’uso della tecnologia smart di GOAP – Qubino. Un riconoscimento speciale per la partnership tra istruzione e imprenditorialità nel campo della tecnologia domotica è stato consegnato alla preside della Scuola Primaria di Dornberk Dragica Vidmar e al docente Borut Fiorelli.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore