26.8 C
Trieste
mercoledì, 10 Agosto 2022

Aperitivo con l’arte (sul Carso): dove il sapere incontra il sapore

15.06.2022 – 08.30 – Arriva sul Carso Triestino, venerdì 17 giugno, l’evento “Lucio Dalla; ho scritto una canzone per ogni pentimento”, della nuova edizione dell'”Aperitivo con l’arte” a cura dell’Associazione Culturale Adelinquere, ciclo di eventi itinerante battezzato “I sentieri dell’Aperitivo con l’arte”.
La serata sarà dedicata al grande cantautore italiano: a dieci anni dalla scomparsa si ripercorreranno le tappe fondamentali della sua carriera, tra aneddoti e curiosità.  La colonna sonora dell’evento sarà costituita da alcuni dei suoi maggiori successi in versione jazz, con arrangiamento di Riccardo Morpurgo e regia di Massimo Tommasini.
Lo spettacolo, nelle parole della giornalista Cristina Bonadei e dell’attrice Ilaria Marcuccilli, con Massimo Tommasini e (al pianoforte) Riccardo Morpurgo, sarà preceduto da un trekking artistico. La passeggiata farà una prima tappa nelle vicinanze della Grotta Nera per dare spazio alla performance della ballerina finlandese Emilia Kumpulainen e una seconda per l’esibizione di Elisa Manzutto all’arpa celtica. Al termine, com’è consuetudine, verrà servito un aperitivo con degustazione di vini regionali e prodotti locali. Per la partecipazione all’evento sarà previsto un contributo di 20 €; per le prenotazioni è necessario scrivere a: [email protected]

Il Ciclo itinerante propone, come nella tradizione del format culturale ideato nel 2017 da Massimo Tommasini, la storia di alcuni artisti del XX secolo raccontata con il contributo di giornalisti, attori, critici, musicisti fotografi e storici dell’arte. Saranno dieci gli spettacoli dedicati ad altrettanti grandi artisti che hanno caratterizzato il ‘900, proposti in luoghi suggestivi e talvolta poco conosciuti della regione: dalla Val Rosandra al Carso triestino, da Draga Sant’Elia e il Monte Stena a La Subida e Bosco Romagno, dal Monte Quarin alla Grotta Nera, dal Parco storico dei Bastioni a Palmanova all’ex Convento di San Francesco fino a San Dorligo della Valle, da Pordenone a Cormons a Cividale a Grado.
L’obiettivo – spiega l’ideatore e regista degli spettacoli, Massimo Tommasini – è quello di promuovere la cultura: ogni appuntamento offre infatti l’occasione di conoscere un artista celebre, raccontato nella sua personalità pubblica e attraverso le sue opere, ma anche negli aspetti più intimi della sua vita. Lo stile colloquiale (un dialogo a due arricchito da immagini e video montati ad hoc e dalla colonna sonora suonata dal vivo), in un incastro predisposto nei minimi dettagli, emoziona il pubblico, facendolo entrare in empatia con il personaggio trattato, per comprenderne i momenti di gloria quanto quelli di sofferenza, comuni a ogni essere umano. La visita guidata e la degustazione finale con sommelier rappresentano un ulteriore momento di conoscenza”.
La grande novità di questa edizione è rappresentata proprio dallo svolgimento della sessione di trekking o di alcune visite guidate, prima di ogni spettacolo, alla scoperta di siti incantevoli del Friuli Venezia Giulia.
Ciascun sentiero prevede un percorso con una sosta in un punto panoramico in cui un giovane musicista o danzatore, a seconda del soggetto proposto, interverrà con una propria esibizione a tema. E, come suggerisce il titolo del ciclo di appuntamenti dove il sapere incontra il sapore dei prodotti locali, al termine di ogni spettacolo avrà luogo una degustazione di vini del territorio, introdotti dalla spiegazione di un sommelier.

Ad accompagnare il pubblico nel corso della stagione saranno le storie e i volti di Lucio Dalla, Marilyn Monroe, Frida Kahlo, Banksy, Gustav Klimt, Woody Allen, Marguerite Duras, Tina Modotti e Charlie Chaplin.

Programma, orari, prenotazioni e costi su: www.aperitivoconlarte.it

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore