22.8 C
Trieste
lunedì, 8 Agosto 2022

Edilizia, lavoro in nero e irregolarità in cantiere: fioccano le sanzioni

09.06.2022 – 13.01 – Lavoro in nero, scarsa sicurezza all’interno dei cantieri, mancata formazione dei lavoratori e redazioni incomplete del POS, il piano operativo di sicurezza nei luoghi di lavoro. I carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Trieste, su disposizione del Comando generale, hanno controllato diciassette imprese edili, individuate a seguito di attività info-operativa sequenziale all’analisi di dati provenienti dall’Arma territoriale e dall’esame delle informazioni in possesso del nucleo. Dei sessanta lavoratori controllati tre non erano in possesso di un valido contratto di lavoro e tre sono risultati irregolari. Le sospensioni disposte dai militari dell’Arma sono state tre. I carabinieri hanno anche rilevato due attestati di formazione sulla sicurezza falsi. Accertata anche la presenza irregolare di cinque lavoratori in distacco transnazionale privi di permesso di soggiorno per motivi di lavoro. Complessivamente le sanzioni ammontano 30.600 euro.

mb.r

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore