31.2 C
Trieste
mercoledì, 10 Agosto 2022

Consiglio comunale, maggioranza compatta. Dipiazza: “Nessuna rottura”

24.06.2022 – 17.37 – Dopo le polemiche sulla presunta rottura della maggioranza in consiglio comunale e sull’assenza del sindaco in aula, si è svolta una riunione tra capigruppo e segretari dei partiti che formano la coalizione di maggioranza. Presente anche il sindaco, Roberto Dipiazza: “Abbiamo parlato del curatorio del Revoltella, non ci sono mica problemi”, ha dichiarato al termine della riunione. Nessuna rottura quindi, la risposta è un secco “Ma no!”. E sulla propria assenza: “Ero a Cesena, non potevo – ha detto – sono andato a prendere i pali per il Porto Vecchio”. La frattura era stata paventata dai consiglieri d’opposizione, dopo che la fetta più consistente della maggioranza aveva lasciato l’aula facendo cadere il numero legale per la prosecuzione dei lavori. E la discussione si era spostata sui social. “Cronache da Piazza Unità – aveva scritto in un post Facebook Laura Famulari, vicepresidente del consiglio comunale, “questa mattina il Sindaco ha presenziato a Giulio Coniglio. Ma pomeriggio non era in Consiglio”. “Non è la prima volta che si verifica – ha aggiunto Famulari – sono stili. Il sindaco Cosolini era sempre presente, a tutti i consigli”. A notare l’assenza del sindaco anche Francesco Russo: “Dipiazza (probabilmente imbarazzato e incapace di governar le continue baruffe della sua coalizione), continua incredibilmente a non farsi neppure vedere in Aula”, recitava il suo post.

Ad ogni modo, il via vai dell’ultimo consiglio per Roberto Dipiazza è una questione di dialogo: “Semplicemente non si sono parlati – ha spiegato in seguito – non ho capito come hanno o non hanno votato, ma stiamo parlando di niente”. Così la coalizione di maggioranza, stamattina, ha fatto il punto “sui progetti in corso e le prossime azioni prioritarie”. Oltre che sulla “strategia operativa sull’azione amministrativa”. Francesco Russo non cambia idea. “Tutto si può dire meno che la frattura non sia importante – ha raccontato – Perché non è legata solo a quell’episodio. C’è stata una serie di appuntamenti in cui anche lo scontro personale tra i membri della maggioranza è stato molto forte”.

mb.r

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore