33.6 C
Trieste
lunedì, 4 Luglio 2022

Vela, Lady Day primeggia tra gli ORC nella Regata dei Tre Golfi

18.05.2022 – Doppio successo per i guidoni dello Yacht Club Adriaco nella sessantasettesima Regata dei Tre Golfi, svoltasi tra Napoli e Capri, attraverso i golfi di Napoli, Gaeta e Sorrento, nei giorni scorsi. La società velistica triestina, infatti, oltre alla prova nella categoria maxi100 con l’imbarcazione del Fast and Furio Sailing Team, Arca SGR, si è aggiudicata infatti anche la prova ORC, grazie a Lady Day 998 di Corrado Annis. Che non ha certo concluso qui i suoi impegni in acque campane: da domani (giovedì 19 maggio) a sabato 21 maggio, infatti, l’ORC dello Yacht Club Adriaco sarà impegnato nelle prove tecniche del Mediterranean Championship, che si sommeranno al punteggio ottenuto nella Regata dei Tre Golfi.

È stata dunque una regata fantastica, per i colori triestini, quella campana. Se Arca SGR si era imposto nella prova dei maxi100, per Lady Day si è dovuto attendere qualche ora per la certezza del successo. L’imbarcazione di Annis, difatti, aveva condotto il gruppo C della flotta ORC, giungendo per prima del suo raggruppamento e restando in attesa dell’arrivo dell’intera flotta per poter gioire del successo. Successo che è prontamente arrivato l’indomani, quando l’arrivo a Capri di tutta la flotta ORC ha certificato la vittoria di Annis, che comincia così nel migliore dei modi l’avvicinamento al Campionato del Mondo ORC di Portocervo dal 22 giugno al 30 giugno.

“Come team – ha dichiarato Annis, che è anche vicepresidente dello Yacht Club Adriaco –  abbiamo ottenuto una vittoria che ci riempie di soddisfazione in un evento speciale che ha visto il guidone del nostro Club davvero sugli scudi. Sono felice per tutto il mio equipaggio che prosegue nel modo migliore una stagione che sarà tra le più impegnative ed entusiasmanti tra quelle affrontate fino ad oggi. Per quanto riguarda il Club sono orgoglioso di vedere come il guidone sia stato rappresentato al meglio in questo importante evento a cui hanno preso parte anche tanti nostri soci sparsi in diverse barche, il che dà la misura della passione e della qualità dei velisti dello Yacht Club Adriaco.” conclude Annis.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore