25.7 C
Trieste
lunedì, 27 Giugno 2022

Tuffi, al via domani il Gran Premio Atleti Azzurri d’Italia

25.05.2022 – Il futuro dei tuffi italiani torna a sfidarsi a Trieste. Da giovedì 26 a domenica 29 maggio la Piscina Bianchi ospiterà il celebre Gran Premio Atleti Azzurri d’Italia, manifestazione dedicata alle categorie Esordienti C1, Ragazzi/e e Junior (maschi e femmine) dove negli ultimi anni si sono potuti ammirare giovani poi protagonisti sui massimi palcoscenici internazionali. La competizione sarà anche l’occasione per stilare due importanti serie di classifiche: quella per le selezioni della nazionale giovanile di tuffi, che sarà impegnata a Bucarest-Otopeni per i Campionati Europei Juniores, e quella relativa alle singole categorie per premiare i migliori tuffatori e le migliori tuffatrici ragazzi e juniores d’Italia. Per le categorie Juniores e Ragazzi queste classifiche coincidono in larga parte, dato che a essere premiati al Gran Premio Atleti Azzurri d’Italia sono i migliori due di ciascuna specialità (trampolino 1 metro, trampolino 3 metri e piattaforma), che sono anche gli atleti selezionabili per la nazionale giovanile qualora abbiano ottenuto il minimo.

Tra il centinaio di atleti presenti non mancheranno i portacolori della Triestina Nuoto. L’USTN, seguita dai tecnici Arturo Miranda, Luca Crevatin e Tunde Mosena schiereranno tra le Ragazze nelle specialità trampolino da 1 metro e piattaforma, Pellegrini Caterina e Piccini Marta mentre per la categoria C1 si metteranno alla prova per le specialità trampolino da 1 metro e piattaforma Menis Lorenzo, Podda Olga e Castellacci Lodovica mentre nelle specialità trampolino di 3 metri e piattaforma ci sarà Mahnic Mattia. Selovin Gabriele, Savino Nahuel e Zoch Ayrin gareggeranno invece in tutte e tre le specialità: trampolino da 1m, trampolino da 3m, piattaforma, mentre Vidoni Alice nella piattaforma. Per i C1 questa è la terza prova valida per qualificarsi per la Finale C1-C2-C3 (24-26/06 a Bergamo), mentre per la categoria Ragazze si tratta della terza prova per essere nei primi 16 posti e qualificarsi per i Campionati Italiani di Categoria estivi (8-10/07 a Riccione).

«Per i nostri ragazzi e le nostre ragazze – spiega il direttore sportivo della Triestina Nuoto Sigrid De Riz – questa stagione agonistica è stata una stagione di ripresa, di osservazione e costruzione, data la difficoltà degli ultimi due anni a gareggiare e confrontarsi e la ripresa a pieno regime della scuola pubblica. Anche per questo motivo abbiamo scelto di fare un importante investimento, quale l’ingaggio del tecnico olimpico Arturo Miranda, in modo da incentivare la crescita della squadra e riprendere in mano quelli che erano gli obiettivi principali pre-pandemia, ossia avere atleti competitivi che puntano alle selezioni della nazionale giovanile per le stagioni 22/23 e 23/24 e consolidare il programma tecnico di ogni atleta proseguendo la programmazione individuale, per puntare a Los Angeles 2028. I risultati già ottenuti quest’anno – prosegue De Riz – come i podi individuali e i risultati di squadra quali il secondo posto di squadra alla 1^ prova dei campionati italiani esordienti e il primo posto alla 2^ prova dei campionati italiani esordienti, dimostrano che siamo sulla strada giusta! Per questa stagione in corso gli appuntamenti sui quali puntiamo in virtù del nostro progetto sono la finale esordienti a giugno e i campionati italiani di categoria di luglio. Nel mezzo, a luglio abbiamo organizzato un allenamento collegiale con la squadra MRSport (squadra campione d’Italia degli ultimi 5 anni) per confrontarci, non solo in gare ma anche sugli allenamenti quotidiani».
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore