22.6 C
Trieste
sabato, 2 Luglio 2022

Spazio… relazione: i primi approcci

28.05.2022 – 09.07 – Il sesso è un’esperienza piacevole e meravigliosa da condividere con il partner, ogni aspetto e ogni momento dell’attività erotica può essere divertente e piacevole, a partire dai preliminari, al prendersi dolcemente in giro, all’esplorazione del contatto fisico e alle sensazioni associate. I piccoli dettagli che vedete, sentite, toccate e assaporate in ogni momento sono speciali e memorabili e rimangono impressi dentro di voi per giorni e settimane. Iniziare a fare l’amore può essere difficile, questo accade perché molte persone temono il rifiuto o si sentono goffe o troppo sfrontate, e può succedere che ci siano esitazioni su come e se iniziare a fare l’amore. Essere troppo decisi può causare una perdita dell’atmosfera, dire o fare la cosa sbagliata può rendere il momento imbarazzante e poco seduttivo, spesso siamo tentati di lasciare al partner la responsabilità di fare il primo passo verso l’intimità sessuale. Come possiamo modificare questi atteggiamenti? Come prendere in mano la situazione quando si tratta di entrare in intimità? Per capire come fare, approfondiamo i diversi modi di iniziare il sesso.

La sessualità è molto più di qualche minuto di interazione fisica tra i partner, per chi è in una relazione di coppia, fare l’amore aumenta l’intimità emotiva e porta sollievo dallo stress quotidiano. Le persone che fanno sesso occasionale riportano che la qualità della vita sia migliorata grazie al sesso. Durante la pandemia di COVID-19, le persone rimaste sessualmente attive durante l’isolamento hanno riscontrato livelli più bassi di depressione e ansia. Oltre a essere utile per il benessere emotivo e fisico, il sesso può dare una spinta all’autostima; quando il partner inizia l’atto sessuale significa che vi trova desiderabili e vuole dimostrarvi il suo apprezzamento in modo sensuale e sessuale, questo fa sentire importanti e aumenta considerazione di noi stessi. Se chi solitamente aspetta che sia l’altro ad iniziare l’attività sessuale, modifica questo comportamento, dando il via alle danze, porta nuovo vigore alla relazione e fa ripartire l’eccitazione tra i partner, soprattutto dopo un periodo di astinenza.

Come approcciarsi al partner

Verificare la disponibilità – La prima cosa da sapere per iniziare il sesso o qualsiasi tipo di intimità fisica è essere sicuri che ci sia la disponibilità del partner, il consenso è il primo passo ed è essenziale. Quando si tratta di intimità sessuale, le supposizioni possono essere fuorvianti, può succedere che il partner non sia d’accordo, in quel momento, a livello di interesse, disponibilità. Mentre voi potreste essere pronti, il vostro partner potrebbe essere stanco, preoccupato per una scadenza o semplicemente non interessato al sesso in quel preciso istante. È necessario capire come si sente in ogni fase, è importante capire se si sentono a loro agio con il ritmo, l’intensità o con l’atto in sé. Se il partner rimane in silenzio, sembra esitare o non è sicuro del rapporto sessuale in quel momento, è importante rispettare i suoi limiti. La consapevolezza di essere, assieme al partner, su simili livelli di desiderio aggiunge ulteriore calore ai momenti di intimità. Prima o durante il sesso potreste provare a porre una delle seguenti domande:

  • Posso toglierti la camicia?
  • Posso toccarti?
  • Posso baciare la tua [parte del corpo]?
  • Vuoi fare la doccia con me?
  • Vuoi raggiungermi in camera da letto?
  • Vuoi che continui?
  • Ti piace quando…?
  • Cosa vuoi che ti faccia?
  • Dove vuoi che ti tocchi?

Potete provare a iniziare il sesso facendo complimenti al vostro partner, cominciate con degli apprezzamenti su come sta bene con la sua nuova camicia, con un nuovo vestito, lodare i progressi in palestra, qualsiasi complimento genuino può essere molto stimolante. Fate i complimenti al vostro partner per qualcosa che vi piace di lui o di lei e per come vi fa sentire. Evidenziate la loro bellezza, sensualità ditegli quanto vi eccitano, fategli capire che vi piace condividere e celebrare i loro successi e quanto siete attratti da loro quando sono carichi di passione. Condividete la vostra eccitazione, il vostro desiderio e il vostro interesse per loro, usate anche parole trasgressive se piace a entrambi. Date al vostro partner qualche anticipazione sui vostri piani in camera da letto e fategli sapere quanto vi attraggono. Abituatevi a dirgli cosa volete fargli, quanto vi piacerebbe toccarlo o assaggiarlo, e siate specifici su ciò che volete, invitatelo a concedersi a voi. È sempre un buon momento per ricordare al vostro partner quanto sia importante per voi e quanto lo amate. Questo può essere condiviso in qualsiasi momento: quando si inizia il sesso, durante il sesso e dopo il sesso.

Parlare un po’ di linguaggio del corpo – Un ottimo modo per scaldare l’atmosfera e comunicare interesse è quello di esprimere il vostro desiderio al partner senza parole. Sfiorarlo in corridoio, passargli le dita tra i capelli, avvicinarlo per una carezza o un abbraccio sono tutti modi semplici per far capire al partner che siete disponibili e interessati all’intimità fisica.

Siate spontanei – Se il vostro partner ama la spontaneità, potete assecondare le sue preferenze. Ma fatelo solo se il vostro partner ha dimostrato in precedenza di gradire il tocco spontaneo o ha addirittura dichiarato di gradirlo. Se scoprite che il vostro partner non gradisce questo approccio o ha cambiato idea, rispettate i suoi limiti. In alternativa, possono essere sufficienti anche piccoli gesti come sbottonare lentamente i vestiti del partner, osservando la sua reazione e la sua approvazione. È importante notare gli indizi non verbali del partner, come la tensione e il rilassamento, il sorriso e la smorfia, l’espressione preoccupata e quella rilassata. Essere in sintonia con le loro risposte è fondamentale per assicurarsi di rispettare i loro limiti. Le occasioni improvvisate possono essere vissute in luoghi diversi, a casa, in auto o in altri luoghi sicuri e privati. Può essere un modo divertente ed eccitante per mantenere una buona tensione erotica con il vostro partner.

Programmare il tempo per il sesso – Anche se la spontaneità può essere eccitante, programmare il tempo per fare l’amore è qualcosa che molte coppie fanno per dare priorità all’intimità fisica con l’altro. Se si decide assieme il momento dei rapporti sessuali, si può creare un’attesa ancora maggiore con entrambi che non vedono l’ora di passare del tempo insieme e fantasticano su come vivere il sesso.

Usare un codice segreto – Potreste provare a trovare dei modi segreti e conosciuti solo a voi per segnalare al vostro partner il vostro interesse e la vostra disponibilità al sesso. Magari indossate un determinato gioiello per fargli capire che siete dell’umore giusto, oppure mettete un biglietto sul comò o sul letto in modo che lo veda. Potete anche avere una calamita da frigo da mettere in una determinata posizione quando desiderate l’intimità con il vostro partner. Divertitevi e siate creativi!

Lanciate dei messaggi piccanti – Quando state accarezzando l’idea di fare sesso, potete iniziare da un messaggio in chat. L’incipit può essere un innocente “non vedo l’ora di vederti stasera!” o se vi sentite un po’ più audaci, potete entrare nei dettagli dei vostri piani sotto le lenzuola nel corso della giornata, enfatizzando l’attesa e l’eccitazione. Qualunque sia il vostro livello di comfort, l’importante è creare eccitazione e desiderio con il vostro partner.

Vestitevi con cura – Le parole non sono sempre necessarie per inviare segnali quando vi sentite sexy, si può lasciare che sia il vostro abbigliamento a parlare, indossare lingerie, far capire al partner che non si indossa la biancheria intima o indossare abiti con cui ci si sente attraenti sono tutti modi per inviare messaggi non verbali per stimolare giochi sensuali.

Non avere aspettative irrealistiche – È importante non mettere pressione a voi stessi o al vostro partner quando si tratta di fare l’amore. Ci saranno momenti in cui uno dei due non vuole fare sesso e l’altro sì. Siate comprensivi e compassionevoli con l’altro e rispettate i suoi spazi. Cercate di non prenderla sul personale se il vostro partner non è dell’umore giusto. Ci sono altri modi per costruire l’intimità al di fuori del sesso che potete praticare quando il sesso non è praticabile. Fare l’amore deve essere un atto piacevole e liberatorio tra due adulti consenzienti. È comprensibile voler trarre piacere da questa attività, senza dover sempre aspettare che sia il partner a fare da apripista. Condividendo le vostre esigenze e assicurandovi che il vostro partner sia nello stesso stato d’animo, potete prendete il comando e il coraggio di organizzare e iniziare i momenti di intimità. Una vita sessuale eccitante e intima favorisce la salute. Purtroppo, sesso e intimità non vanno sempre di pari passo. Se avete difficoltà nelle vostre relazioni sessuali o non riuscite a trovare vicinanza e connessione con le persone che frequentate o con cui vivete, potrebbe essere il momento di rivolgersi a un terapeuta. Non vergognatevi di cercare assistenza. Questi specialisti ben preparati possono guidarvi al meglio su come trovare le relazioni amorevoli e soddisfacenti che cercate… e che meritate davvero.

Se queste parole vi hanno aiutato, e pensate possano essere utili a qualcuno, condividete questa rubrica e la mia pagina Facebook. Scrivete pure le vostre domande, riflessioni, pensieri, esperienze in relazione che saranno trattate in forma anonima via mail a [email protected] o via WhatsApp al 3921805011 o come messaggio su Facebook a Psicologo Trieste e ti risponderò con gioia, la tua esperienza può essere spunto di crescita e riflessione anche per altri lettori.

[Il dott. Marco Folla è psicologo clinico di coppie, adulti, e adolescenti. Si dedica ad ambiti quali terapia di coppia, problemi di ansia, depressione, dei disturbi alimentari, anche maschili. Traduce libri di psicologia dall’inglese, è certificato analista transazionale. Ha ottenuto il diploma di terzo livello nella terapia di coppia con il metodo Gottman, terapia per superare i tradimenti nella relazione, è formato in Emi therapy (protocollo di riprogrammazione dei movimenti oculari EMDR in accordo con la terapia somatica), sul rischio suicidario e in DBR tecnica di riprocessamento del trauma di attaccamento dal punto di vista neurobiologico. Tiene corsi di mindful eating.] 

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore