33.6 C
Trieste
lunedì, 4 Luglio 2022

Pallamano, la Trieste “cadetta” promossa in A2

16.05.2022 – La Pallamano Trieste giocherà la Serie A2 nella prossima stagione. Almeno, la sezione cadetta della squadra alabardata (visto che la prima squadra ha ottenuto, come noto, una bella salvezza nel campionato di massima serie), vincitrice ieri (domenica 15 maggio) della finale dei playoff promozione contro l’Olimpica Dossobuono, sconfitta dai ragazzi di coach Bozzola 35-29. Una stagione ottima, per gli alabardatini, che già l’anno scorso avevano sfiorato la promozione in seconda serie, arrendendosi però in finale contro l’Oriago. Stavolta, invece, è andata diversamente, con i giuliani in pieno controllo della partita dall’inizio alla fine.

Certo, a disposizione di mister Bozzola (che nel corso della partita ha utilizzato tutti gli effettivi a disposizione) c’erano anche elementi della prima squadra – su tutti Aldini e Hrovatin, grandi protagonisti dell’incontro – che hanno dato una mano in più a raggiungere il successo, ma la prestazione è stata ottima da parte di tutti gli effettivi, capaci di domare sin dall’inizio il Dossobuono, resistendo ai tentativi di rimonta e affondando di nuovo al momento giusto. Soddisfatto della prestazione coach Bozzola (“Grande è stata la prova fornita dall’intero gruppo a dimostrazione che abbiamo condotto la partita per tutto l’arco dei 60′” sono state le parole dell’allenatore) e con lui anche il ds Oveglia, che ha elogiato il lavoro di tutto lo staff che si occupa del settore giovanile.

Un settore giovanile che regala continue soddisfazioni alla squadra alabardata (l’Under 15 ha vinto il titolo di categoria per l’Area3 della FIGH), non soltanto a livello di vittori, titoli e promozioni (che sicuramente sono comunque una bella testimonianza della qualità del lavoro svolto) ma anche, e soprattutto, per quanto riguarda il contributo alla prima squadra in termini di giocatori formati. Aspetto questo che, soprattutto nella stagione appena conclusa – caratterizzata da infortuni, cessioni a stagione in corso e difficoltà societarie – assume un’importanza ancora maggiore e che lascia comunque sperare benissimo per il futuro.

Nel corso della stagione, la Pallamano Trieste cadetta aveva chiuso il suo girone (gruppo B dell’Area3) in seconda posizione alle spalle del Jolly Campoformido, che ha raccolto appena un punto in più degli alabardati. I quali avevano poi chiuso al primo posto il gironcino a tre delle Final Six, accedendo alla semifinale (poi vinta contro il Paese) e conquistandosi la finale contro il Dossobuono. Coronando, alla fine, il sogno promozione.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore