24 C
Trieste
venerdì, 1 Luglio 2022

Muggia, al via al Montedoro la mostra “Evviva la Lambretta”

02.05.2022 – 11:30 – Aperta da questa mattina, al primo piano del Centro Commerciale Montedoro Shopping Center di Via Flavia di Stramare, 119 (Muggia) la mostra “Evviva la Lambretta” organizzata dal “Club Trieste in Lambretta” in collaborazione con il “Club Amici della Topolino Trieste” e “Le Vie delle Foto”. L’evento è caratterizzato da esposizione statica di scooter storici, materiale e foto d’archivio. Un tuffo nel passato per reincontrare il caratteristico mezzo di trasporto, simbolo di un’epoca che ha acceso i cuori e portato in giro l’Italia degli anni Sessanta: quelli del miracolo economico e della ripresa industriale. Era infatti il 1947 quando, negli stabilimenti del quartiere meneghino di Lambrate, Ferdinando Innocenti lanciava la Lambretta, che prende il nome dal vicino fiume Lambro. Il mezzo divenne in brevissimo tempo una delle eccellenze del Made in Italy, capace di conquistare gli appassionati di tutto il mondo fino al 1971, quando gli stabilimenti vennero chiusi dopo aver prodotto, in 25 anni, più di 2 milioni e mezzo di modelli.

Foto: Trieste in Lambretta.

La mostra è visitabile a ingresso libero, dal 2 all’8 maggio 2022, durante l’orario di apertura del Centro Commerciale tutti i giorni dalle ore 09.00 alle 20.30, la domenica e i festivi dalle 10.00 alle 20.30. “Siamo particolarmente attivi sul territorio – ha dichiarato in una nota il Presidente del Club Trieste in Lambretta, Stefano Barnabà – e questo ci permette di realizzare molti eventi che attirano tante persone. Abbiamo appena concluso l’esposizione al Castello di Duino e, grazie al gruppo femminile, organizzato dalla nostra responsabile Serena, abbiamo raccolto beni di prima necessità per l’Ucraina. Esporremo nuovamente le nostre Lambrette a Portopiccolo il 28 maggio, ma soprattutto, il giorno seguente, parteciperemo attivamente alla “Merenda nell’Uliveta” che prevede, per la parte motoristica, un giro in moto e poi un pic-nic presso l’Agriturismo Pernarcich di Medeazza (Duino-Aurisina)”.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore