30.6 C
Trieste
lunedì, 27 Giugno 2022

Dall’Abruzzo a Trieste: una supply chain via ferro con Adriafer

26.05.2022 – 16.05 – Adriafer, la controllata dell’Autorità portuale di Trieste per il traffico ferroviario interno, ha siglato un accordo con l’analoga Sangritana, impresa ferroviaria responsabile di manovra della Regione Abruzzo.
La collaborazione consentirà alle imprese abruzzesi un accesso veloce e burocraticamente efficace al porto di Trieste. Il legame è meno astruso, meno lontano di quanto si potrebbe presumere: l’azienda Walter Tosto che dispone di sei stabilimenti a Chieti e che a Trieste controlla Seastock, responsabile di Depositi Costieri, è ad esempio direttamente interessata dall’affare, specie considerando le prospettive di sviluppo dell’area.
Maurizio Cociancich, amministratore delegato di Adriafer, ha dichiarato che “La competitività dell’Abruzzo passa attraverso il trasporto ferroviario ed un nuovo modello della catena della supply chain strettamente connessa sia alla qualità del servizio, che alla riduzione dei costi, fattori che si traducono proprio in aumento di competitività delle imprese”.

Luca Tosto, managing director di Walter Tosto spa ha dichiarato che “Ci siamo impegnati molto per mantenere attivo un asset strategico che rischiava di essere dismesso. L’infrastruttura ferroviaria ci permette di trasportare materiali e prodotti di grandi dimensioni e pesi elevati, anche mille tonnellate, nonché di abbattere gli impatti ambientali derivanti dalle emissioni di CO2. Siamo onorati di instaurare questa nuova collaborazione con Sangritana, un’azienda con la quale abbiamo lavorato in perfetta sinergia anche in passato”.

Alberto Amoroso, amministratore unico di Sangritana, ha apprezato la fiducia concessa alla comoangia ferroviaria abruzzese, osservando che “Sangritana è presente nei tre principali scali abruzzesi, dimostrando di essere una realtà molto radicata al territorio ed a servizio delle eccellenze nel sistema produttivo abruzzese. È indubbio che anche, e soprattutto, grazie al know-how della nostra azienda sempre più spesso si riescono a creare quelle condizioni che rendono agevole e vincente il ricorso al trasporto ferroviario con tutti i benefici che ne conseguono per le aziende e per i polmoni della regione verde d’Europa”.

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

Dello stesso autore