30.2 C
Trieste
venerdì, 1 Luglio 2022

Cinghiali, Piccin (FI): “Bene coinvolgimento dei cacciatori”

19.05.2022 – 17.00 | “Ho accolto con grande soddisfazione le parole del sottosegretario al ministero della Salute, Andrea Costa, a favore di un maggior coinvolgimento dei cacciatori nel controllo dei cinghiali. Lo diciamo da anni e ora anche il governo Draghi, ora consapevole del ritardo accumulato in tal senso, appare prossimo a questa svolta all’insegna della concretezza, mettendo al bando le ideologie, per tutelare allevamenti e settore agricolo”. Lo afferma la consigliera regionale Mara Piccin (Forza Italia).

“La proliferazione fuori controllo dei cinghiali – aggiunge Piccin – continua non soltanto a comportare gravi danni al settore agricolo e a causare problemi di sicurezza per le persone, ma contribuisce a diffondere la peste suina africana, che mette a rischio gli allevamenti di suini. Il sottosegretario Costa, nell’aprire la strada a nuove tipologie di intervento e di prelievo, coinvolgendo i cacciatori, ha usato parole di buon senso, riconoscendo il ruolo dell’attività venatoria nella gestione ambientale. Non possiamo attendere oltre, rischiando che un’emergenza si trasformi in disastro per interi settori economici, per assecondare l’opposizione ideologica al mondo della caccia, attività che segue leggi e regole precise e ha un ruolo serio nella gestione ambientale”.

“I tempi sono maturi – osserva Piccin – per estendere le possibilità di intervento dei cacciatori anche al di là della gestione emergenziale o limitatamente ai territori dove già è diffusa la peste suina. A tal proposito, sarebbe positivo che proseguisse l’iter di discussione, in parlamento, della proposta di legge approvata dal consiglio regionale del Fvg, nata su una iniziativa legislativa della sottoscritta, e degli altri testi regionali abbinati”.
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore