25.7 C
Trieste
martedì, 28 Giugno 2022

Atti aziendali sanità, Spitaleri (PD): “Occasione sprecata”

25.05.2022 – 17.30 | “Sprecata un’altra occasione di avere una sanità a misura delle domande di salute dei cittadini. E’ durata un momento la speranza che la bocciatura della Direzione centrale Salute potesse porre rimedio ai molti deficit di piani aziendali rimasti nei cassetti per due anni. Ci aspettavamo atti aziendali che considerassero la riorganizzazione del PNRR e fossero adeguati al prossimo futuro, serviva la creazione e l’ottimizzazione di reti a servizio dei cittadini anziché la banale spartizione e apparentamento di strutture senza chiari criteri clinico-assistenziali, occorreva un’azienda veramente integrata tra i territori delle ex aziende non il mantenimento di uguali strutture su dipartimenti diversi in un equilibrio di difesa di orti, orticelli e campanili. E’ finita in una bolla di sapone: nei ‘nuovi’ atti aziendali qualche modifica grafica, qualche parafrasi di quanto scritto prima, ma nella sostanza tutto immutato. Priorità: non mettere in discussione l’assessore Riccardi e i direttori da lui voluti e nominati”. E’ il commento di Salvatore Spitaleri (Pd), dopo che l’assessore regionale alla Salute Riccardo Riccardi ha annunciato che “procede speditamente l’adozione dei provvedimenti di adozione degli atti aziendali da parte degli enti del Servizio sanitario regionale”.
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore