14.7 C
Trieste
mercoledì, 5 Ottobre 2022

Migranti, Honsell (Open): “Seguire linea ONU, basta bambini nascosti”

26.04.2022 – 17.20 | “Oggi in Commissione VI del Consiglio regionale abbiamo illustrato la proposta di legge nazionale volta a permettere di ottenere gli atti di stato civile, quali il certificato di nascita e quello di filiazione, senza la necessità per il richiedente di esibire il permesso di soggiorno, qualora non cittadino Ue”. Lo ricorda, in una nota, il consigliere regionale Furio Honsell di Open Sinistra Fvg. “Questo diritto – si legge ancora nel comunicato – è oggi garantito da una mera circolare interpretativa del Ministero dell’Interno, ma costituisce l’obiettivo 16.9 tra gli Obiettivi dello sviluppo sostenibile dell’Onu. Lo scopo di questa legge è di inserire questo diritto a pieno titolo nella legislazione italiana, ai sensi della convenzione dei diritti del fanciullo dell’Onu. Attualmente è possibile che in Italia ci siano infatti “bambini nascosti” come ci furono tra gli immigrati italiani in vari Paesi europei fino agli anni ’50 – sottolinea ancora Honsell – In una prossima seduta della Commissione IV verrà calendarizzato l’esame di questa proposta di legge nazionale”.
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore