33.6 C
Trieste
lunedì, 4 Luglio 2022

I vini del Carso sul mare, a Portopiccolo torna Teranum

21.04.2022 – 09.25 – Dopo due anni di fermo per tutti gli eventi, ritorna il momento della scoperta dei vini del Carso con Teranum a Portopiccolo nella frazione di Duino Aurisina, in provincia di Trieste, sabato 23 aprile 2022. Sarà possibile assaggiare i vini rossi prodotti al confine tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia, con degli assaggi anche di vini pugliesi. Dalle ore 16 alle ore 21, l’evento spazierà tra i nettari rossi prodotti in tutto il territorio che va da Muggia a Doberdò del Lago, passando dal ciglione al Carso interno della Slovenia e di Gorizia fino ad arrivare in Puglia. Come specifica la sommelier Liliana Savioli: “Ogni anno l’associazione Viticultori del Carso in occasione della manifestazione Teranum invita degli ospiti amici. Questa volta ci sarà la possibilità di soffermarsi su alcune piccole produzioni pugliesi del Consorzio tutela vini Doc Castel del Monte. Cinque piccoli vignaioli ci offriranno uno sguardo e una prospettiva su alcune produzioni poco conosciute.”

La scelta di riportare Teranum a Portopiccolo è di grande importanza per l’evento poiché il Comune di Duino Aurisina è stato nominato Città del Vino 2022, un riconoscimento di grande onore che sottolinea come questo territorio abbia operato con costanza e serietà al punto di richiamare un interesse di livello nazionale e internazionale. I vini rossi protagonisti dell’evento saranno i terrani e i refoschi in tutte le loro declinazioni, accompagnati da assaggi di formaggi del Carso pensati come abbinamento grazie alla collaborazione con Sapori del Carso.

f.s

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore