20.6 C
Trieste
venerdì, 30 Settembre 2022

Pallanuoto, l’alabardato Mezzarobba chiamato in azzurro

10.02.2022 – Mentre si attende l’ormai vicina ripartenza del campionato di Serie A1 maschile (la data è fissata per il 19 febbraio), la pallanuoto non è certo ferma. In questo periodo è infatti attivo il Settebello, la nazionale azzurra di waterpolo, impegnata nel girone C della World League dove affronterà, il prossimo martedì 15 febbraio, la Slovacchia, dopo aver perso la partita inaugurale – lo scorso 18 gennaio – contro la Serbia. La gara, che avrà inizio alle 18, si svolgerà alla piscina “Bruno Bianchi” di Trieste e i ragazzi del Settebello di coach Alessandro Campagna si ritroveranno nel capoluogo giuliano domenica 13 febbraio per un mini collegiale.

Quello partito dopo l’Olimpiade di Tokyo della scorsa estate è un nuovo progetto tecnico per la Nazionale azzurra, proiettato verso il futuro. E lo si può vedere facilmente dalle convocazioni degli ultimi tempi, che hanno visto Campagna scegliere spesso i migliori giovanissimi pallanuotisti azzurri, anche a scapito di atleti più esperti, proprio per dare inizio a un nuovo ciclo e formare un nuovo gruppo che possa affermarsi nel futuro. Tra questi giovani, anche i due alabardati Michele Mezzarobba e Andrea Mladossich. Se quest’ultimo figurava nella rosa del Settebello già prima della gara contro la Serbia, Mezzarobba è stato “ripescato” da coach Campagna per sostituire l’indisponibile Francesco Di Fulvio, ritrovando così la calottina azzurra dopo averla già vestita contro la Croazia, nell’amichevole di Zagabria dello scorso dicembre (stessa gara in cui esordì anche il giovane compagno di club).

Dunque, un pezzo di alabarda si staglierà sullo sfondo azzurro del Settebello. Due tra i migliori virgulti della waterpolo cittadina sono ormai diventati elementi stabili della Nazionale azzurra, a dispetto dell’età (classe 2000 Mezzarobba, del 2002 invece Mladossich) e a dispetto della tanta concorrenza. Segno evidente della crescita anche dell’intera Pallanuoto Trieste, che è testimoniata anche dall’attuale classifica in Serie A1 del sodalizio giuliano, e di conseguenza dell’ottimo lavoro svolto fin qui dalla società e dai tecnici alabardati sin dal settore giovanile.

Di seguito, l’elenco dei convocati del commissario tecnico: Jacopo Alesiani, Edoardo Di Somma, Vincenzo Dolce e Vincenzo Renzuto Iodice (AN Brescia), Francesco Condemi e Filippo Ferrero (CC Ortigia), Massimo Di Martire (CN Posillipo), Nicholas Presciutti e Marco Del Lungo (Esercito/Pro Recco), Luca Damonte (Ferencvaros), Andrea Mladossich e Michele Mezzarobba (Pallanuoto Trieste), Gonzalo Oscar Echenique (Pro Recco), Lorenzo Bruni, Andrea Fondelli e Matteo Iocchi Gratta (RN Savona), Luca Marziali e Gianmarco Nicosia (Telimar Palermo). Completano lo staff l’assistente tecnico Amedeo Pomilio, la psicologa Bruna Rossi, il medico Vincenzo Ciaccio, il fisioterapista Eithan Cousin, il video analista Paolo Baiardini, il preparatore atletico Alessandro Amato, il preparatore dei portieri Goran Volarevic.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore