20.2 C
Trieste
sabato, 28 Maggio 2022

Trieste 89-78 Pesaro, l’Allianz blocca la Carpegna e si conferma terza

24.01.2022 – 10:10 – Un successo casalingo che consente all’Allianz Pallacanestro Trieste di consolidare la terza piazza in classifica LBA. La formazione di coach Franco Ciani supera una combattiva Carpegna Prosciutto Pesaro con il punteggio di 89-78 al termine di una sfida condotta in testa fin dal secondo minuto di partita.

Nella prima frazione di gioco Trieste parte con Davis, Banks, Mian, Grazulis e Konate. Si sbloccano subito gli ospiti con due liberi di Jones ma i padroni di casa, minuto dopo minuto, ingranano le giuste marce in attacco trovando il primo vantaggio dopo 2’00” con una tripla di Davis (5-4). Il play americano guida le operazioni offensive della squadra di coach Ciani che si affida a Konate e Mian per provare qualche tentativo di fuga. A 1’12” una tripla del numero 9 porta i suoi sul +7 (24-17). La risposta di Moretti sempre dall’arco e un appoggio di Banks in contropiede fissano il risultato sul 26-20 al primo intervallo. Nel secondo periodo sono due tiri a cronometro fermo di Deangeli ad aprire le marcature per Trieste. Una tripla di Campogrande in uscita dai blocchi sigla il 33-24. Gli ospiti provano con l’energia fisica di Jones a rimanere in scia. Ma sono due triple, di Moretti e Tambone, a riportare i marchigiani a -3 sul 34-31 a 4’15”. È Grazulis, con una tripla e un gioco sotto canestro a siglare il +9 (42-33) a 2’22”. Due giocate di Banks e Davis permettono a Trieste di rientrare negli spogliatori sul 46-37.

Tornati in campo, nel terzo quarto, gli ospiti partono forte e rintuzzano lo svantaggio fino al -3 (48-45) dopo 3’00” di gioco. Trieste non perde la calma nonostante gli ospiti si dimostrino più reattivi a rimbalzo. Sul 56-53 la squadra di coach Ciani riprende quota in attacco con due punti di Delia su servizio di Davis e una tripla di Banks  (61-53 a 3’13”). Sono due liberi di Banks a dare la doppia cifra di vantaggio ad una Trieste che chiude il terzo quarto avanti di 7 (65-58). Nell’ultima frazione di gioco l’Allianz cerca di gestire il gap accumulato, trovando nel solido Grazulis e nel sempre positivo Delia i terminali offensivi per frenare gli ultimi tentativi di rimonta pesarese. A 4’40” dalla sirena finale un libero di Fernandez riscrive la doppia cifra di vantaggio. I biancorossi iniziano a giocare con il cronometro e conducono in porto una vittoria, per 89-78, che li mantiene nei piani alti della graduatoria.

Il tabellino:

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE–CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO:  89-78.

Allianz Pallacanestro Trieste: Banks 11, Davis Jr 14, Fernandez 7, Konate 9, Deangeli 3, Mian 13, Delia 15, Fantoma, Cavaliero, Campogrande 3, Grazulis 14. All: Ciani

Carpegna Prosciutto Pesaro: Moretti 6, Tambone 3, Stazzonelli, Lamb 4, Camara 4, Zanotti, Sanford 13, Larson 16, Demetrio 6, Delfino 6, Jones 20. All: Banchi

Parziali: 26-20; 46-37;65-58.

Arbitri: Lanzarini, Bettini, Borgo.

CS

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore