Pallamano, Trieste saluta Pagano: il terzino passa al Rubiera

14.01.2022 – Il “Professore” cambia scuola. Robertino Pagano, terzino classe 1989, lascia infatti la Pallamano Trieste. Non cambierà campionato, né probabilmente obiettivi, visto che la nuova squadra per cui giocherà è attualmente in lotta per la salvezza, sebbene molto più indietro rispetto agli alabardati: Pagano passa infatti alla Secchia Rubiera, ultima in classifica con appena 2 punti insieme al TeamNetwork Albatro. Rimarrà con i Vikings fino alla fine della stagione.
Termina così, dopo circa sei mesi, l’avventura di Pagano con la Pallamano Trieste. Il giocatore argentino era infatti arrivato alla corte di Radojkovic a luglio, diventando immediatamente un perno della formazione alabardata, con la quale, nella prima parte di stagione, è sceso in campo 10 volte mettendo a referto 42 segnature. Non si trattava certo della prima esperienza, per l’esperto Pagano, nel massimo campionato del Bel Paese, che aveva già affrontato infatti con le casacche di Alperia Merano, Bressanone e Junior Fasano. Adesso si apre per lui una nuova esperienza, mentre la Pallamano Trieste dovrà verosimilmente cercare un nuovo terzino.
“La Pallamano Trieste comunica l’interruzione del rapporto con Robertino Pagano” si legge nella nota diramata dalla società alabardata per comunicare l’addio del Professore. “Il terzino argentino, arrivato nell’ultimo mercato estivo, proseguirà la stagione 2021/2022 con il Rubiera.”. La società ha comunque ringraziato il giocatore, augurandogli il meglio per il futuro: “La società augura al giocatore le migliori fortune per il proseguo della carriera e lo ringrazia per l’apporto fornito nei mesi di permanenza in biancorosso.”.
E.R.