8.4 C
Trieste
venerdì, 9 Dicembre 2022

Nasce “BAT Trieste”: primi passi legali per l’hub industriale

28.01.2022 – 07.01 – Mentre il progetto del laminatoio ha conosciuto una battuta d’arresto, con la rinuncia di Danieli-Metinvest (proprio oggi si discuterà una possibile alternativa in Friuli Venezia Giulia), British American Tobacco (BAT) prosegue sulla strada degli impegni assunti lo scorso autunno 2021. Dopo aver iniziato i primi lavori preliminari per la costruzione della fabbrica e del centro di ricerca “A Better Tomorrow”, tra novembre e dicembre 2021, BAT sta avviando anche i necessari passi legali.
È stata infatti costituita la nuova società responsabile dell’industria: il presidente del cda di BAT Trieste sarà quella stessa Roberta Palazzetti già presidente e amministratore delegato di BAT Italia e del Sud Europa, che aveva annunciato il progetto con il presidente Zeno D’Agostino; i colleghi provengono invece internamente da BAT e sono Andrea di Paolo, Sebastian Andres Giannetti e Alberto Prudente. La nascita di BAT Trieste è stata inoltre formalizzata con l’iscrizione al registro delle imprese e la nomina della sede ufficiale a San Dorligo.
Dopo aver individuato i manager e i quadri intermedi, ora BAT dovrebbe procedere a selezionare ed assumere la manodopera. Secondo Il Piccolo si tratterebbe di 240 lavoratori; soprattutto operai specializzati e tecnici. La stessa BAT sta, in un certo qual senso, “scoprendo” Trieste, indagando qui e lì le diverse realtà universitarie e scientifiche che la compongono, onde vagliare i possibili candidati.

[z.s.]

spot_img
Zeno Saracino
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore