L’algida bellezza di Miramare affascina la BBC

13.01.2022 – 15.12 – Il recupero del Parco di Miramare attuato negli ultimi anni si è realizzato attraverso una continua opera di restauro filologico tanto negli interni del Castello, quanto nel verde pubblico; ma non è slegato da questo rinascimento della “bianca rocca” un forte impegno volto ad attirare personalità e influencer dapprima italiani e successivamente internazionali. È evidente in tal senso che la pubblicistica gioca un ruolo importante negli investimenti operati dalla direttrice Andreina Contessa. Ne è un esempio la prima collaborazione storica, attuata negli scorsi mesi, con la televisione britannica, la BBC.
Proprio questo venerdì 14 gennaio, ore 20, verrà trasmessa la serie in tre parti Monty Don’s Adriatic Gardens, dedicata agli splendidi giardini della costa adriatica. Immancabile in tal senso Trieste. L’ambito non è quello della divulgazione storica, ma del giardinaggio: un settore che gode in Inghilterra una folta schiera tanto di appassionati, quanto di esperti. Monty Don in tal senso è una star del “gardening” e dell’orticoltura; un giornalista televisivo e scrittore di bestseller divenuto famoso come presentatore ultradecennale della serie tv “Gardeners’ World”.

La produzione della famosa serie britannica aveva contattato nel 2019 la direzione del Museo di Miramare ma, a causa della pandemia Covid-19, la puntata dedicata a Trieste non ha potuto essere realizzata fino alla scorsa estate, quando una troupe della BBC è venuta a girare nel Parco per un pomeriggio intero.
“Per noi è stato un grande privilegio ospitare una produzione così prestigiosa e di grande notorietà internazionale – ha detto la direttrice del Museo storico Andreina Contessa -. Lo scorso anno ci sono stati diversi appuntamenti di grande risalto mediatico ma questo ci rende particolarmente orgogliosi perché è un riconoscimento prima di tutto al Parco di Massimiliano ma anche al lavoro di restauro che è stato fatto in questi anni”.

Il conduttore, infatti, si è dimostrato molto interessato alle radici storiche del Parco e ai recenti lavori di restauro, alla sua genesi e al progetto originario di Massimiliano d’Asburgo, di cui ha voluto conoscere dalla voce del direttore Contessa intenti, successi e motivi di alcune scelte botaniche come ad esempio quelle legate alla volontà di ospitare a Miramare piante di origine esotica.

“Nonostante le restrizioni della pandemia, sono riuscito a fare tre viaggi nell’Adriatico nell’estate del 2021 per girare la mia ultima serie di Monty Don’s Adriatic Gardens”, ha scritto Monty sul suo sito web. “Questo viaggio inizia a Venezia, e prosegue intorno a Trieste, lungo la costa croata, fino a Corfù, poi in Grecia continentale e finendo sulla piccola isola di Hydra”.

[z.s.]