17.1 C
Trieste
sabato, 28 Maggio 2022

Incubatore BIC, a breve un supercomputer per la casa delle start up

25.01.2022 – 15.39 – Le esigenze del mondo imprenditoriale attuale si muovono in due diverse e radicalmente opposte direzioni: da un lato un’accresciuta complessità tecnologica connessa all’industria 4.0; dall’altro una diminuzione dei capitali e dei numeri stessi con la quale l’azienda viene inaugurata, personificata dalla struttura ridotta all’osso della start up innovativa. Proprio per consentire che questi embrioni imprenditoriali s’evolvano in un’azienda adulta a trecentosessanta è attivo a Trieste l’incubatore BIC, con lo scopo di fornire supporto legale, tecnologico e logistico a queste realtà. L’incubatore, situato in via Flavia a Trieste, alla periferia dell’area industriale, in una sede parallela a quell’Urban Center già sede di numerosi interventi a carattere tecno-imprenditoriale, all’intersezione tra azienda e ricerca scientifica (EuroBioHighTech 2021 docet), conoscerà nei prossimi mesi un radicale restyling. L’incubatore BIC infatti verrà dotato di fibra ottica in tutti i locali; una rete che farà a capo a una specifica sala dati. Trieste Valley, società di Biovalley Group, ha deciso di donare all’incubatore BIC un “cervello” a capo di questa nuova rete. Si tratterà infatti di un Cloud HPC Data Centre, un super computer in grado di macinare grandi quantità di dati. Verranno inoltre create delle sale riunioni da utilizzare per seminari e corsi.

La riqualificazione dell’incubatore è il secondo obiettivo che verrà realizzato dopo il passaggio di proprietà, avvenuto nel marzo scorso, in cui la finanziaria regionale Friulia S.p.A. ha conferito a Biovalley Investments Partner S.p.A. la totale partecipazione in BIC Incubatori FVG S.r.l..
Nei primi mesi infatti, successivi al passaggio, è stato rinforzato l’organico che è attualmente composto da cinque persone con direttore ing. Alberto Steindler.
Al momento sono ospitate al BIC 49 imprese, che occupano più di 370 persone. Il fatturato complessivo delle imprese insediate supera i 65 milioni di euro (dati 2020). Durante il 2021, sono entrate tre imprese, mentre è da segnalare già nei primi giorni di quest’anno l’ingresso di una startup innovativa che opera nel campo della rilevazione dati attraverso i satelliti e la creazione di prodotti di intelligenza artificiale.

Il commento di Alberto Steindler, Direttore di BIC Incubatori FVG: “Grazie agli innovativi strumenti che saranno realizzati con questo importante investimento, BIC potrà meglio affiancare le imprese insediate nelle sfide della trasformazione digitale dei processi produttivi e supportarle con maggior efficacia nella diffusione dei loro prodotti nei rispettivi mercati di riferimento”.

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

Dello stesso autore