20.2 C
Trieste
sabato, 28 Maggio 2022

Covid, Conficoni (PD) denuncia: “Numero verde protezione civile non attivo nel fine settimana”

21.01.2022 – 17.45 | «L’emergenza covid corre e con essa, ovviamente, i contagi e le persone in quarantena che hanno la legittima necessità di ricevere informazioni riguardo a una situazione che anziché semplificarsi si fa sempre più caotica. A fronte di questa situazione ormai consolidata alla quarta ondata, stride che il numero verde per l’emergenza covid sia attivo solo cinque giorni su sette, lasciando quindi scoperti tutti i fine settimana. È necessario un potenziamento per dare risposte ai cittadini e supporto ai medici». Lo afferma il consigliere regionale Nicola Conficoni (Pd) che attraverso un’interrogazione alla giunta regionale denuncia la “ridotta operatività del numero verde per l’emergenza covid della Protezione Civile regionale”.
«Il numero verde è attivo solo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 19 – chiarisce Conficoni – proprio mentre le strutture sanitarie regionali e soprattutto i dipartimenti di prevenzione si trovano oramai da quasi due anni in grossa difficoltà dal punto di vista organizzativo e non riescono a seguire il tracciamento delle persone positive, né tantomeno a rispondere alle richieste di informazione dei tanti cittadini che aspettano gli esiti dei tamponi effettuati, nonché le dichiarazioni di avvenuta guarigione per poter riprendere le attività lavorative e di studio».
A fronte di questa situazione, continua l’esponente dem, «che è riduttivo definire caotica, moltissime persone restano dunque bloccate in un limbo dove spesso non arrivano informazione, né risposte. Proprio per questo, un potenziamento del servizio fornito dal numero verde potrebbe quantomeno sgravare le strutture sanitarie e i medici di base da una parte di lavoro di comunicazione ai cittadini che necessitano anche delle più elementari informazioni sulle regole vigenti in questo particolare periodo di emergenza sanitaria».
C.S. Nicola Conficoni (PD)

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore