17.1 C
Trieste
sabato, 28 Maggio 2022

Caso Trajkovich, ragazza contesa inserita nel registro degli indagati

18.01.2022 – 09:20 – Continuano le indagini sul caso Trajkovic, il 17enne di origine serba trovato morto lo scorso 7 gennaio nella tromba delle scale di un condominio di Via Rittmayer 13 a Trieste, ucciso, secondo la più acclarata delle ricostruzioni, per motivi di gelosia. La ragazza contesa tra Robert e il suo assassino, il 21enne Alì Kashim, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa ANSA in una nota, sarebbe stata inserita nel registro degli indagati per il reato di favoreggiamento. Tale provvedimento, sarebbe scattatto dopo l’ascolto da parte degli investigatori di alcuni amici dei due ragazzi. Ad ogni modo non è ancora chiaro quale sarebbe la responsabilità attribuita alla giovane. Nel frattempo, la RAI del Friuli Venezia Giulia ha reso noto che quest’oggi avrà luogo l’autopsia sul corpo del giovane.

La scorsa domenica, circa 300 persone si erano radunate nella piazza principale del Rione di San Giacomo, con candele e striscioni, in ricordo del 17enne barbaramente ucciso per strangolamento dal suo aguzzino. Tra i partecipanti, oltre ai famigliari, centinaia di giovani e giovanissimi come Robert, accorsi per chiedere simbolicamente giustizia per il loro amico e loro coetaneo Robert.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore