20.8 C
Trieste
sabato, 13 Agosto 2022

Piccoli registi crescono: Film Commission FVG entra in PromoTurismo

10.12.2021 – 08.38 – Prima la fortunatissima serie de La Porta Rossa, poi Hitman’s Wife’s Bodyguard, Robbing Mussolini e Diabolik. La fortuna di Trieste e in misura molto minore del Friuli al cinema hanno favorito un’evoluzione delle strutture stesse deputate a rapportarsi con le case cinematografiche che transitano nel territorio, costante fonte di introiti e lavoro; non sorprende allora l’annuncio che la Film Commission FVG dal 2022 verrà assorbita da PromoTurismoFvg. L’associazione si sostentava con i contributi regionali; non meno di un milione di euro all’anno per promuovere il territorio regionale come setting per i film. Il passaggio in PromoTurismo renderà quest’azione molto più incisiva, molto più fluida, con una veste istituzionale di maggiore profilo rispetto all’essere una semplice no profit.

“L’esigenza – ha commentato l’assessore Sergio Bini – viene direttamente dalla Film Commission, che per crescere avrebbe dovuto trasformarsi in fondazione o usare un driver come PromoTurismo. La seconda scelta ci è parsa la migliore: parliamo di una realtà che ha pochi dipendenti diretti e che continuerà a lavorare diventando dipendente di PromoTurismo. La Film Commission assumerà una veste più istituzionale e avrà ancora più forza, dopo essere cresciuta e aver portato col suo lavoro grande visibilità alla nostra regione”.

[i.v.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore