No Green Pass in piazza sabato 4 dicembre, al grido “No, Draghi No”

04.12.2021 – 08.57 – Nuovo sabato, nuova protesta: il primo weekend natalizio di Trieste verrà segnato da una nuova protesta No Green Pass, organizzata da una costola della variegata collezione di associazioni ed enti contro il certificato verde.
Si tratta, nel caso in questione, del “Fronte di Dissenso” che ha organizzato una manifestazione statica “No, Draghi No” in piazza Vittorio Veneto, in coordinamento con quattordici città di tutta Italia, tra cui figurano Torino, Milano, Genova, Bologna, Prova, Firenze, Ancora, Perugia, Roma e Cagliari.
A confronto con simili proteste, l’accento è stavolta contro il “nemico” Draghi, a favore de “l’Italia, la Costituzione, il Lavoro e la Libertà”.
È presumibile che proprio a Trieste le proteste saranno maggiormente intense; qui infatti sono attese le personalità di diversi protagonisti No Green Pass.
Sotto il profilo legale il preavviso è stato già consegnato alla Questura; la protesta è dunque ufficiale.
Il volantino indirizza la protesta verso toni anti europei – “stiamo contrastando […] il progetto antiumano ed antisociale della cupola globalista” – concentrando gli strali della polemica contro il premier – “Draghi dev’essere fermato! Il “vile affarista” (copyright Francesco Cossiga) non deve andare al Quirinale!”.
Non manca l’usuale critica verso i giornali, definiti “media compatti nel glorificare il nuovo uomo della Provvidenza”.

[i.v.]