16.7 C
Trieste
domenica, 25 Settembre 2022

Capodanno 2021: anche la Slovenia vieta le feste all’aperto

27.12.2021 – 08.39 – La Slovenia ha scelto di introdurre nuove restrizioni per le festività di Capodanno, riducendo la validità dei test anti Covid, ma nel contempo anche introducendo la possibilità per coloro che non sono vaccinati, ma hanno fatto il tampone, di partecipare. Tramite un decreto governativo entrato in vigore venerdì, le feste all’aperto verranno vietate. Sarà però possibile organizzare feste negli interni; lo stesso coprifuoco è stato eliminato proprio per la singola notte di Capodanno. I clienti di bar e ristoranti dovranno avere però un test negativo non più vecchio di dodici ore. Il test è previsto anche nel caso il cliente si sia vaccinato, senza differenze di sorta. Secondo il governo sloveno è più facile controllare le feste all’interno dei locali rispetto a quelle all’esterno; per coloro che non si sono sottoposti a test, i bar e i ristoranti potranno offrire un tampone antigenico all’ingresso. La validità in generale dei tamponi è stata drasticamente abbassata; passando a sole 24 ore per i test antigenici e a 48 per i molecolari, a confronto rispettivamente con le 72 e 48 ore precedenti. Sembra dunque che per la delicata fase di Capodanno il governo sloveno preferisca scommettere sui tamponi, anziché sui vaccini. Difficile giudicare se ciò sia connesso al minor tasso di vaccinazioni in Slovenia, ad una volontà di non danneggiare ulteriormente il settore ristorativo o sia infine connessa alla diffusione della variante Omicron.

Fonti: STA, Outdoor New Year’s Eve celebrations banned, restrictions introduced for events

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore