Trieste-Zagabria: mercoledì il concerto della giovanissima Mia Pečnik

22.11.2021 – 10.31 – A soli 21 anni ha già vinto più di 80 primi premi e premi speciali in concorsi nazionali e internazionali negli Stati Uniti, in Canada, a Hong Kong, in Finlandia, Germania, Italia, Austria, Ungheria, Spagna, Belgio, Polonia, Russia, Slovenia, Romania, Svizzera e Serbia. Mia Pečnik, giovane pianista croata di grande talento, si esibirà per la prima volta a Trieste mercoledì 24 novembre, alle 17.30, nell’Auditorium del Museo Revoltella. È stata scelta dalla Comunità Croata di Trieste – Hrvatska Zajednica u Trstu come protagonista del concerto proposto come evento collaterale della mostra “Zagabria, la città delle artiste”, ospitata al Museo Revoltella fino al 12 dicembre.
La giovane musicista è apprezzata internazionalmente per il suo fraseggio levigato, la tecnica impeccabile che si combina con lo slancio impetuoso delle sue esecuzioni.

La pianista proporrà al pubblico un programma decisamente impegnativo. Partirà dal “Rondò alla ungherese quasi un capriccio” di Ludwig van Beethoven (in sol maggiore, Op. 129), per poi proseguire con un brano della compositrice croata Dora Pejačević (Impromptu, op. 32b) e chiudere con due capolavori di Frédéric Chopin: il Notturno (in do diesis minore, Op. 27 no 1) e la complessa Sonata per piano n.2 in si bemolle minore, riflesso sofferente dell’animo chopiniano. L’ingresso al concerto è gratuito previa prenotazione dei posti al TicketPoint di corso Italia, oppure online.

La splendida e talentuosa concertista ha iniziato a suonare il piano a 8 anni ed è stato amore a prima vista. A 15 ha debuttato con l’Orchestra filarmonica di Zagabria, con la quale ha potuto esibirsi in diversi stati, tra cui il Kuwait e anche l’Italia: ha suonato nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica a Roma. Come vincitrice del Gran Premio al concorso “American Fine Arts Festival – International Concerto Competition” si è esibita nella Carnegie Hall di New York, dove ha tenuto un recital anche nel maggio 2017, dopo aver vinto il primo premio del concorso “Debut International Piano Competition”. Nel novembre 2020 ha vinto il premio “Ivo Vuljević” per il più grande successo musicale tra i giovani musicisti croati nel 2020 e nel dicembre 2019 ha ricevuto il premio più significativo assegnato ai giovani musicisti in Croazia, il premio “Young Musician of the Year Award”. Attualmente è studentessa del secondo anno presso la Hochschule für Musik und Tanz Colonia, nella classe del professore Andreas Frölich.

[i.v.]