Pallanuoto, Trieste in casa contro la Lazio

23.11.2021 – Dopo aver affrontato, nelle ultime uscite, le principali big del campionato (uscendone comunque con ottimi risultati) il Trieste si troverà di fronte, domani sera (mercoledì 24 novembre) alle 19 un’avversaria, sulla carta, meno pericolosa per l’ottavo turno del campionato di Serie A1 maschile di pallanuoto. Alla piscina comunale “Bruno Bianchi” del capoluogo giuliano sarà difatti di scena la Lazio, ultima in classifica con appena 1 punto insieme ai “cugini” della Roma. Chi vorrà accedere all’incontro dal vivo dovrà prenotare il proprio posto a sedere, mentre per quanti decideranno di supportare la squadra da remoto ci sarà la possibilità di vedere la gara in diretta streaming sulla piattaforma Vimeo. Dirigeranno la partita gli arbitri Cavallini e Brasiliano.
Sulla carta, la sfida alla Lazio dovrebbe essere certo meno complessa di quelle affrontate nell’ultimo periodo dalla squadra di Bettini, che ha affrontato in sequenza Telimar, Brescia, Salerno, Pro Recco e Ortigia nelle ultime cinque giornate, uscendone sempre comunque bene (contro i fuoriclasse liguri è arrivata l’unica sconfitta della serie, ma la prestazione è stata molto positiva). Si sa però che nello sport non è mai detta l’ultima parola e il tecnico alabardato, Daniele Bettini, sa bene che di energie, nell’ultimo periodo, ne sono state spese tante: “Siamo reduci da una dura battaglia – spiega l’allenatore – ma di tempo per riposare ne abbiamo poco. Ci attende un altro impegno molto importante per la classifica, giochiamo davanti al nostro pubblico e vogliamo assolutamente i tre punti.”.
La fatica accumulata nelle ultime, intense uscite non sarà l’unica insidia della gara, visto che la Lazio, a dispetto della classifica estremamente deficitaria, che conta soltanto 1 punto raccolto alla terza giornata nel derby contro l’Anzio, è una squadra che ha delle buone potenzialità e, data la grande difficoltà di questo inizio di stagione, avrà una gran voglia di rivalsa: “Non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno. Dobbiamo scendere in vasca concentrati al 100%, proveremo a imporre il nostro ritmo fin dal primo sprint. Attenzione alla Lazio, loro hanno bisogno di fare risultato e giocheranno con il coltello tra i denti.”. Bettini conclude quindi con delle indicazioni tattiche: “Dal punto di vista tattico cercheremo di tenere un pressing alto e di ripartire in controfuga.”.
E.R.