Da Trieste a Parigi: Italo Svevo si allea con la francese Riveneuve

30.11.2021 – 08.44 – Il mondo della piccola editoria, quando vanta alle sue spalle un’eredità storica “forte” e una produzione di qualità, può tranquillamente superare la produzione en masse delle multinazionali cartacee, all’insegna di quell’attenzione al libro come prodotto artigianale da secoli connotato europeo. È il caso della nuova alleanza tra piccoli editori realizzata in questi giorni tra l’editore Alberto Gaffi, della triestinissima Italo Svevo e Gilles Kraemer, della parigina Riveneuve. La collaborazione consentirà ai due piccoli editori, ciascuno con un’illustre storia alle proprie spalle, di produrre libri insieme, all’insegna della qualità prima di tutto.
“Si tratta – hanno anticipato i firmatari – di un piccolo laboratorio officinale dove estrarre l’essenza delle pluralità identitarie continentali, in un odore che sia sintesi e al contempo rispetto. Un’officina pronta a ricevere, ma soprattutto a commissionare, testi e immagini. Ogni libro, infatti, come il prototipo, si concentrerà su un tema, volutamente ampio, che gli artisti potranno interpretare liberamente nel loro estro estetico e narrativo”.

“Per rispondere all’andamento accelerato del contemporaneo – spiega l’editore della Italo Svevo di Trieste, Alberto Gaffi – si propone una lettura lenta con il brio dove il piacere della lettura concede di ben ponderare”.

L’atto verrà formalizzato dall’editore italiano Alberto Gaffi (Italo Svevo – Trieste) e dall’editore francese Gilles Kraemer (Riveneuve – Parigi) domenica 5 dicembre alle 12.30 presso il Business Center della Nuovola di Roma.
I due editori auspicano che a questo primo passo ne seguano altri, con ulteriori piccoli editori disposti a collaborare insieme per una piccola editoria “europea”: si guarda, va da sé al mondo tedesco e sloveno, in sintonia col ruolo di Trieste.

Il prototipo di questa serie è “Il riccio e altre bestiarietà” e sarà dedicato al tema degli animali, sia reali che di fantasia. Gli autori che sono stati scelti per interpretarlo insieme sono l’italiano Carlo Alberto Parmeggiani e il francese Roland Cailleux. A completamento dell’opera, i disegni del francese Pascal Colrat e la grafica dell’italiano Maurizio Ceccato. Occorre evidenziare che tutti i libri, sia quelli in lingua italiana che quelli in lingua francese, saranno stampati tra Veneto e Friuli Venezia Giulia.

“Il riccio e altre bestiarietà” uscirà nelle due edizioni contemporaneamente nel mese di gennaio in tutte le librerie francesi e italiane, con lo stesso prezzo e la medesima veste grafica.

[z.s.]