8.7 C
Trieste
domenica, 4 Dicembre 2022

Presidio al Porto di Trieste, sul posto il Reparto Celere con veicoli idranti

18.10.2021 – 09:20 – Continua il presidio dei portuali di Trieste e del locale Cooordinamento No Green Pass dinanzi all’ingresso del Porto Nuovo di Trieste. Nella mattina del quarto giorno di manifestazione, sul posto, è giunto dall’interno dello Scalo, un nutrito numero di agenti della Polizia di Stato del Reparto Celere, della Guardia di Finanza e dell’Arma dei Carabinieri, supportato da numerosi veicoli idranti. Alla vista dell’arrivo delle Forze dell’Ordine, diversi manifestanti hanno deciso di intraprendere una resistenza pacifica sedendosi a terra. Il clima nel piazzale del Varco IV, tuttavia, si sta facendo incandescente.

Agiornamento ore 09:37:

Dopo aver fatto indietreggiare i manifestanti, i veicoli della Polizia di Stato hanno azionato brevemente gli idranti per disperdere la folla la quale non ha reagito bene innalzando cori contro le Forze dell’Ordine. I veicoli blindati e gli agenti con gli scudi stanno guadagnando terreno.

Aggiornamento ore 10:20:

I manifestanti, spinti dalle Forze dell’Ordine, stanno indietreggiando, quasi ad arrivare sotto il ponte della strada sopraelevata S.S. 202. I partecipanti, nel frattempo, intonano canzoni popolari triestine.

Aggiornamento 10:38:

Dopo una ventina di minuti di canzoni e gogliardia da parte dei manifestanti, alcuni esponenti della folla manifestante hanno ricominciato ad inveire contro le Forze dell’Ordine. Sono seguiti nuovi spruzzi d’acqua, questa volta di maggiore intensità e durata. I partecipanti gridano “Libertà”, “Venduti”, “No Green Pass”.

Aggiornamento ore 11:00:

Le Forze dell’Ordine stanno sparando lacrimogeni. La folla sta indietreggiando.

Aggiornamento ore 11:09:

L’entrata del porto è stata liberata. Le Forze dell’Ordine hanno guadagnato terreno e ora presidiano l’ingresso al Porto Nuovo. I manifestanti si stanno riversando lungo il Viale Campi Elisi. Continuano i lanci di lacrimogeni. La situazione si sta facendo al quanto calda.

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore