Pallanuoto, Trieste ospita la Roma, finalmente col pubblico

16.10.2021 – È altissima l’attesa in casa Pallanuoto Trieste per la seconda giornata di campionato, che la vedrà opposta alla Roma. La gara di oggi pomeriggio (sabato 16 ottobre), che coincide con l’esordio stagionale in casa per gli alabardati e che inizierà alle 18,30, sarà infatti anche quella in cui il pubblico potrà finalmente tornare sugli spalti della piscina comunale “Bruno Bianchi” (secondo le modalità indicate in questo articolo). Dirigerà l’incontro la coppia arbitrale formata da D’Antoni di Siracusa e Lo Dico di Capaci. L’incontro, per chi non dovesse riuscire ad accedere alle tribune, sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma Vimeo.

Due settimane fa, la prima di campionato, che ha visto Trieste prevalere a Genova sul Quinto. Adesso, la Roma, in un incontro contro un’avversaria di un livello, sulla carta, più basso. Cionondimeno, i capitolini sono un avversario comunque insidioso e in vista della sfida di questo pomeriggio gli uomini agli ordini del tecnico Daniele Bettini si sono allenati con grande intensità, per presentarsi all’appuntamento nelle migliori condizioni possibili. Negli ultimi giorni, il focus degli allenamenti è stato incentrato soprattutto sulla fase difensiva: “La vittoria di Genova ci ha fatto bene al morale – spiega l’allenatore – su alcuni aspetti del gioco però dobbiamo ancora migliorare, penso alle situazioni di uomo in meno. Comunque arriviamo alla sfida con la Roma Nuoto in forma, vogliamo fare bene, ma attenzione a non sottovalutare l’avversario.”.

I giallorossi possono infatti contare su una rosa che, per quanto giovane, promette già molto bene e con alcuni ragazzi già nel giro delle nazionali. Un gruppo, insomma, in grado di mettere in difficoltà i padroni di casa: “Hanno alcuni giovani di qualità, un paio di elementi sono già entrati nel giro della nazionale, in panchina c’è un allenatore esperto, quindi vanno affrontati con grande concentrazione.”. Servirà fare attenzione, perché nel corso della stagione ogni punticino potrebbe rivelarsi prezioso: “In un campionato così equilibrato come quello che si prospetta quest’anno non ci possiamo permettere di perdere punti, soprattutto in casa.”. Il piano gara di Bettini, dunque, è presto detto: “Quindi cercheremo di prendere subito il controllo della situazione e di far pesare il fattore campo.”. Dal punto di vista della formazione, dovrebbero essere poche le novità: dovrebbe essere presente il classe 2003 Tommaso Seppi, portiere, che sostituirà il 2006 Costantino Cattarini.
E.R.