27.4 C
Trieste
sabato, 25 Giugno 2022

L’Assemblea di Adesso Trieste scioglie le riserve, “Indicazione di voto per Russo”

06.10.2021 – 09.30 – Adesso Trieste, dopo la delibera della propria Assemblea cittadina, annuncia l’appoggio al candidato di centrosinistra Francesco Russo “senza tuttavia ricercare alchimie nella formazione di una maggioranza di governo della città”. Nella serata dello spoglio, ospite all’emittente Telequattro, Riccardo Laterza non si era sbilanciato dichiarando apertamente il proprio appoggio alla civica di Russo spiegando che “il nostro supporto verrà sancito dall’Assemblea delle socie e soci di Adesso Trieste e non prima”.
In una nota diffusa agli organi di stampa Adesso Trieste ha spiegato che “la quarta versione di Dipiazza, oltre a confermare scelte calate dall’alto e disastrose in termini di occupazione, sicurezza sociale e ambiente, rischia di essere ancora più estremista di quanto lo sia già oggi”. Il consenso raccolto da Fratelli d’Italia preoccupa la lista di Laterza a causa della candidatura di “persone dichiaratamente fasciste – hanno affermato – ripudiando per convinzione e statuto il fascismo, il razzismo e il sessismo, intendiamo così dare indicazione di voto per Francesco Russo”.

I voti raccolti da Adesso Trieste e l’inaspettato 8,62%, con ben 680 preferenze per la capolista Giulia Massolino, non permettono di raggiungere la seconda tornata elettorale ma assicurano l’entrata a palazzo Cheba. “Il voto ad Adesso Trieste – ha aggiunto la civica – distribuito in maniera omogenea in tutto il territorio comunale, dai rioni al centro fino all’Altipiano, ci consegna una presenza capillare anche nelle Circoscrizioni, che intendiamo rigenerare come luoghi di vera partecipazione popolare”. 

Ad ogni modo c’è un dato di non poco conto: l’affluenza. “Più di un triestino su due ha deciso di non andare alle urne – prosegue la nota di AT –  è una percentuale allarmante, che fino ad oggi abbiamo valutato come preoccupante dall’esterno delle istituzioni e della quale, oggi che entriamo a farvi parte, condividiamo la responsabilità”. 

“Non chiediamo contropartite – hanno spiegato in riferimento all’appoggio al candidato Russo – questa indicazione, non si tradurrà in un apparentamento tecnico, e in una nostra entrata nell’eventuale futura maggioranza”. 

mb.r

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore