7 C
Trieste
giovedì, 8 Dicembre 2022

Trieste, Italia 3-0 Moldova, il sogno mondiale di Sara Gama e compagne inizia con una vittoria

18.09.2021 – 06:00 – La prima volta della Nazionale Italiana Femminile di Calcio allo Stadio Nereo Rocco di Trieste si è conclusa con una larga vittoria. Nel pomeriggio di ieri, presso l’impianto sportivo di Valmaura, infatti, le azzurre di Milena Bertolini hanno battuto le parigrado della Moldova (avversario al numero 97 nel ranking FIFA, ndr) con il risultato di 3 a 0; doppietta della instancabile “bomber” juventina Cristiana Girelli e della milanista Valentina Giacinti, entrambe guerriere sul manto del “Rocco”. L’Italia vista nella prima gara valida per le qualificazioni a UEFA Women’s World Cup 2023 è stata una squadra solida, consapevole delle proprie qualità ma con ancora diverse sbavature da correggere, soprattutto in fase offensiva dove, forse, ieri pomeriggio, nonostante le tre reti (la seconda su rigore, ndr), si è sbagliato troppo, soprattutto considerando che l’avversario di giornata non era propriamente una testa di serie. Di quest’ultimo aspetto, la C.T. Bertolini ne è consapevole; nel post partita, infatti, ha dichiarato che:L’approccio è stato giusto, rimane il rammarico di aver sbagliato troppo sotto porta. Siamo state poco cattive. Quando c’è da fare gol, bisogna farlo. C’è stato tanto impegno, le ragazze hanno dato tutto, ma in certi momenti si è vista più frenesia che cattiveria. Ma ci teniamo la vittoria e ci prepariamo per la prossima, dove servirà qualcosa in più”.

Ad ogni modo, la condizione della squadra è risultata ottima, complice anche il rodaggio delle calciatrici effettuato nelle prime tre gare di campionato con le rispettive squadre di club. Martedì 21 Settembre, tuttavia, le nostre ragazze saranno attese presso lo Stadio di Karlovac dalle padrone di casa della Croazia (avversario al numero 54 nel ranking FIFA, ndr) e il coefficiente di difficoltà si alzerà notevolmente.

Degna di menzione, la 121a presenza con la maglia azzurra sulle spalle della triestina Sara Gama, capitana della Juventus Women e della Nazionale Femminile, la più acclamata dal pubblico di casa, il quale, nel corso di tutti i 90 minuti e nell’ambito dei festeggiamenti finali, le ha fatto sentire il calore della sua Città natale.

Il tabellino:

ITALIA – MOLDOVA: 3-0.

Marcatrici: 16’, 28’ Girelli, 35’ Giacinti.

Italia (4-3-3): Giuliani; Bergamaschi (st 13’ Serturini), Gama (st 13’ Salvai), Linari, Giugliano (st 36’ Caruso); Rosucci, Giacinti, Girelli; Bonansea (st 27’ Glionna), Bartoli, Cernoia (st 27’ Boattin). All.: Bertolini.

Moldova (4-4-2): Munteanu; Cerescu, Covali, Tabur, Chiper; Mitul, Mardari (st 40’ Tez), Colesnicenco; Colnic (st 1’ Chirica), Topal. All.: Blanuta.

Arbitri: Watson, ass. Alan, Robertson. IV Belle Hendry (SCO).

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore