8.4 C
Trieste
venerdì, 9 Dicembre 2022

Crampi notturni? La nonna ci viene in aiuto

23.09.2021 – 10.20 – I crampi notturni sono la manifestazione di un impulso improvviso che comporta la forte e involontaria contrazione di uno o più muscoli accompagnato da un lancinante dolore.
Sono soliti ad attaccare le gambe, in modo specifico i polpacci o i piedi; si verificano prevalentemente durante la notte a causa della circolazione e dello stato fisiologico di recupero e ricostruzione che si innescano nelle ore di riposo.
In poche parole, di notte si pagano le conseguenze dei comportamenti e delle situazioni anomale che si intraprendono durante il giorno.

Solitamente la cause sono:
• Eccessivo stress o affaticamento muscolare;
• Sbalzi di temperatura;
• Carenza di Sali minerali (in particolare magnesio e potassio).

I soggetti più a rischio sono gli anziani, le donne in stato di gravidanza, le mamme in allattamento e gli sportivi.

In caso di crampo, per far passare la contrattura muscolare, bisogna stendere il prima possibile il muscolo manualmente e lentamente, mantenere la posizione di massima estensione per 10-15 secondi e poi rilasciarlo.
I rimedi che la nonna suggerisce in caso di bisogno sono:
1. Fare un bagno caldo con sale da cucina, che aiuta a rilassare i muscoli;
2. Bere una bibita con sali minerali per recuperare gli elettroliti o i liquidi persi;
3. Posizionare del ghiaccio sul muscolo dopo averlo avvolto in un asciugamano e poi stirarlo molto lentamente per rilassarlo;
4. Applicare sulla zona un olio essenziale come l’eucalipto cosicché il calore aiuti a rilassare il muscolo;
5. Bere un bicchiere d’acqua con l’aggiunta di un cucchiaio di bicarbonato (rimedio non consigliato per chi soffre di pressione alta o ritenzione idrica).

Come ben sappiamo, però, prevenire è meglio che curare. Ma come? È semplice.
Bevendo a sufficienza, per esempio, mangiando almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno o dormendo con le gambe leggermente rialzate.
Anche l’assunzione di integratori di magnesio e potassio può aiutare, aggiunta alla pratica di una leggera attività fisica quotidiana.

[m.m]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore