Roiano, proseguono i lavori della nuova piazza. Il sogno dei residenti entra nel vivo

05.08.2021 – 11:30 – Si è tenuta questa mattina, presso l’area dell’ex caserma della Polizia Stradale di Roiano, a Trieste, la conferenza stampa con sopralluogo circa l’andamento dei lavori edili che dopo svariate e talvolta bizzarre vicissitudini che ne hanno causato il rallentamento, entro un anno vedranno il completamento di quella fino ad ora è stata chiamata “la nuova piazza di Roiano”. Nonostante ciò, non si tratterà di un mero luogo aperto al passaggio pedonale ma sarà un’infrastruttura che fungerà da vero e proprio luogo di aggregazione rionale in grado di ospitare più servizi al cittadino come un parcheggio interrato, un’importante area verde, un locale commerciale ed un asilo nido. All’evento hanno preso parte il primo cittadino del capoluogo giuliano, Roberto Dipiazza, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Elisa Lodi e l’Assessore ai Servizi Generali e Valorizzazione Immobiliare, Lorenzo Giorgi, assieme a tecnici ed ingegneri.

Il commento dell’Assessore ai Lavori Pubblici, Elisa Lodi:

“Oggi abbiamo presentato un aggiornamento di questo importante cantiere, un cantiere atteso da tantissimi anni che oggi, finalmente, sta andando avanti. Avviato il 26 Aprile, qui verrà realizzata un’opera da circa 5 milioni di euro che andrà a riqualificare quest’area del rione trasformandola in un’area fruibile a tutti”.

“Sul lato alla sinistra della Chiesa di Sant’Ermacora e Fortunato sorgerà il parcheggio seminterrato da 99 posti e proprio in questi giorni l’impresa sta installando i pali per delimitare l’area interessata ad accogliere tale infrastruttura. Nel frattempo, nell’area più a nord, sono in corso di realizzazione le fondamenta dell’edificio che andrà ad accogliere l’asilo nido con i suoi 60 bambini; si è deciso di collocarlo a settentrione in quanto zona maggiormente soleggiata. Lo stabile, inoltre, sarà dotato di cortile interno ad uso esclusivo dei suoi piccoli ospiti”.

“Gli attuali muri di cinta, poi, verranno al più presto abbattuti e la futura nuova piazza di Roiano potrà essere attraversata da destra a sinistra senza limitazioni. Infine, nell’area verde, verrà creato anche uno spazio per i cani richiesto a gran voce dai residenti costretti oggi a recarsi presso il Giardino Leonor Fini di Via Boccaccio”.

“Voglio ringraziare tutti quelli che si sono impegnati affinchè tutto ciò potesse essere realizzato e vorrei ricordare loro che la soddisfazione da parte del Comune è davvero alta”.

Il commento dell’Assessore ai Servizi Generali e Valorizzazione Immobiliare, Lorenzo Giorgi:

“In questo quartiere si sta letteralmente scrivendo la storia. Di creare una nuova piazza a Roiano se ne parla sin dagli anni nei quali frequentavo l’asilo rionale. Finalmente oggi, dopo “qualche mese”, i lavori sono partiti. Tutto ciò è stato possibile solo grazie al Sindaco Roberto Dipiazza nei primi anni 2000 il quale con le sue lungimiranti idee di riqualificazione delle varie aree della Città si è impegnato per trovare una soluzione seria per il trasferimento della Polstrada e riconvertire questo grande spazio”.

“Roiano attende da tempo immemore, come un sogno, spazi verdi e soprattutto parcheggi e ora, grazie all’impegno dell’attuale amministrazione, tutto ciò sarà finalmente realizzato”.

Il commento del Sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza:

“Abbiamo incominciato ad occuparci di questa bellissima area all’interno di un importante quartiere come lo è Roiano sin dal lontano 2001 con la costruzione della nuova caserma della Polstrada in Via Mascagni, la quale ha permesso al corpo di trasferirsi e lasciare questi spazi. Allora nacque un progetto, purtroppo si era notato che il torrente che scorre qui sotto creava intralcio alla realizzazione dell’autorimessa interrata e quindi nacque il bisogno di rivedere il piano dei lavori. Grazie agli uffici comunali interessati dalla realizzazione di quest’opera siamo riusciti a realizzare un progetto 2.0 aggiungendo addirittura ulteriori posti auto, oltre un centinaio (considerati anche gli stalli esterni perimetrali, ndr). Inoltre, molto importante, sarà poi la costruzione dell’asilo nido il quale si è deciso di edificarlo all’interno della futura piazza immerso nell’area verde. Sarà una struttura importante per tutti i neo genitori e bimbi del quartiere”.

“Voglio ringraziare la ditta, i vertici e tutte le maestranze di questo cantiere in quanto stanno operando a regola d’arte all’interno di uno spazio organizzato magistralmente; purtroppo al giorno d’oggi non sempre ciò avviene. Grazie ancora e complimenti. Andando avanti così attorno al mese di Luglio 2022 dovremo raggiungere la fase finale quindi giungere al completamento di questa importante opera”.