È morto Luigi Gerini, Presidente dell’Associazione Alpini di Trieste

03.08.2021 – 10.20 – È morto nella notte tra domenica 1 agosto e lunedì 2 agosto 2021 il presidente dell’Associazione Nazionale Alpini di Trieste, Luigi Gerini.
Classe 1953, Gerini aveva avuto una tranquilla vita di funzionario assicurativo dapprima per il Lloyd Adriatico e poi per Allianz, con ruoli anche a livello sindacale. Nel 1995, su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri, gli era stata conferita l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per meriti associativi.
Ma il suo cuore in realtà batteva per la penna nera degli alpini. Dopo aver frequentato la Scuola militare alpina di Aosta tra il 77-78, si era iscritto alla Sezione Ana Medaglia d’oro Guido Corsi di Trieste. Come alpino il suo intervento più importante avvenne nel 1988, quando l’Ana soccorse l’Armenia squassata dal terremoto Spitak, di magnitudo 6.8 e intensità X (devastante). Ma non mancarono gli interventi anche in Italia, durante le tante calamità naturali succedutosi negli ultimi decenni.
Successivamente dal 1999 al 2018 Gerini era stato vicepresidente e coordinatore della Protezione Civile per la sezione di Trieste dell’Ana e dal febbraio di quattro anni orsono, nel 2018, ne era divenuto il Presidente.
Viveva con la moglie Donatella e il fedele cane-lupo Cleo a Malborghetto, a contatto con quella montagna che tanto amava.

[z.s.]