18.7 C
Trieste
giovedì, 26 Maggio 2022

Calcio, Cudrig giramondo, da Cividale a…Ronaldo

03.08.2021 – Quanta gente può dire, a nemmeno 19 anni, di aver viaggiato da Cividale a Torino, allungando però il percorso passando dalle Fiandre (da Brugge, per l’esattezza) e dal Principato di Monaco? Pochi, probabilmente; uno, sicuramente: si tratta di Nicolò Cudrig, giovanissimo talento del calcio del Friuli Venezia Giulia, nato a Cividale il 7 agosto del 2002 che da poco è un nuovo giocatore della Juventus.

Attaccante centrale, ma anche seconda punta o trequartista: questo è l’insieme delle posizioni che Cudrig ricopre sul campo. Proprio come uno dei suoi idoli, Dybala, con cui potrà finalmente allenarsi. Anche se il primo selfie per celebrare l’arrivo alla Vecchia Signora Nicolò l’ha scattato con Cristiano Ronaldo, certamente uno dei suoi punti di riferimento, subito dopo il primissimo allenamento “with the legend”, come si legge nel post Instagram del giovanissimo neobianconero.

Il bianconero è stato comunque già parte della sua storia calcistica, essendo cresciuto nelle giovanili dell’Udinese. Da lì, lo nota il Monaco, da sempre attentissimo ai talenti nostrani e che da poco aveva tesserato un altro enfant prodige del football del Bel Paese, Pietro Pellegri, che aveva già incantato in Serie A con la maglia del Genoa. Subito dopo l’arrivo nel principato, però, Cudrig viene spedito a farsi le ossa al Cercle Brugge, squadra belga che lo aggrega alla propria U21. Di ritorno dal prestito, a partire dal 2019, gioca con la formazione B dei monegaschi.

Ora, la chiamata da Torino: Cudrig è atteso in Italia, dall’altra parte c’è Ronaldo. E rifiutare una proposta del genere, si sa, è impossibile. Anche se per il giovane friulano sarà necessaria un po’ di gavetta: con Dybala, Morata e CR7 davanti, d’altronde, non sarebbe normale il contrario per un giovane di appena 18 anni. E allora, per lui, si aprono le porte della Juventus U23, che disputerà la prossima Serie C in cui con ogni probabilità Cudrig potrà affrontare anche la Triestina. Sognando, un giorno, di poter formare un attacco stellare con i suoi idoli.
E.R.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore