Triestina, l’attacco diventa pungente: arriva la Zanzara De Luca

26.07.2021 – L’estate è generalmente il periodo dell’anno in cui tutti vengono tormentati dalle zanzare. Ce n’è però una, di Zanzara, che rende molto felice chi ce l’ha vicino, cioè, da oggi (lunedì 26 luglio) la Triestina e il suo popolo: la squadra alabardata ha infatti ufficializzato l’arrivo dell’attaccante classe 1991, Giuseppe de Luca, detto, per l’appunto, la Zanzara. Che, dopo aver sostenuto le visite mediche, ha sottoscritto un accordo fino al 2023 con la società triestina.

Da Angera, in provincia di Varese, dove è nato 30 anni fa, de Luca ne ha fatta tanta di strada: partendo proprio da Varese dove, tra il 2010 e il 2012, ha mosso i primi passi (segnando le prime reti tra i professionisti proprio contro la Triestina) sotto la guida di Sannino e di Milanese. Dopo due anni di cadetteria, de Luca passa all’Atalanta nell’estate 2012, dapprima con la formula del prestito e poi a titolo definitivo, facendo conoscenza con la Serie A da comprimario in una squadra che annovera elementi come Denis e Moralez. Nel 2014 torna quindi in Serie B, a Bari, dove rimane per due anni e mezzo. Dopo un semestre a Vicenza, nel 2017 è a Chiavari, con l’Entella, che diventa casa sua fino a questa estate 2021: quattro anni inframezzati dalla breve esperienza al Cluj, in Romania.

Nonostante abbia vissuto la maggior parte della carriera in Serie B (dove, in 249 partite ha totalizzato 52 reti), la Serie C non è per de Luca una novità, avendovi partecipato con l’Entella nel 2018/2019 (seppur con appena 8 presenze). Per lui, attaccante capace di giocare su tutto il fronte d’attacco e che fa della fantasia la sua arma migliore, si aprono ora le porte della Triestina, dove arriva da svincolato e voluto fortemente da Milanese. Per rilanciare sé stesso e la Triestina.
E.R.