Sport, Zanin a finali regionali pallavolo u12: “Sport costruisce cittadini di domani”

04.07.2021 – 17.40 | Due campi da gioco e una felice confusione nel palasport Ciro Zimolo di Gradisca d’Isonzo: si fronteggiano le finaliste regionali del campionato di volley under 12 ed è tutto un vociare, sul parquet come sugli spalti, dove i genitori incitano i propri figli a dare il massimo. Tutto normale? No, perché usciamo da un anno e mezzo di pandemia e questa manifestazione era impensabile soltanto due mesi fa.

Lo ha sottolineato anche Piero Mauro Zanin, il presidente del Consiglio regionale che è stato invitato a partecipare alla giornata conclusiva e alle premiazioni dei giovanissimi atleti.

“È davvero una grande gioia – ha detto Zanin – vedere i ragazzini giocare, i tecnici al lavoro, le famiglie sulle gradinate. Sono convinto che lo sport ci aiuterà a tornare alla normalità anche se non sarà facile, perché dopo un anno e mezzo di limitazioni forse ci siamo abituati a stare a casa, un po’ chiusi in noi stessi”.

“La Regione – ha proseguito il presidente – continuerà a sostenere lo sport per i giovani e le attività dei dilettanti. Faccio i complimenti a chi ha vinto queste finali e difenderà i colori del Fvg a livello nazionale, ma la cosa più importante è che lo sport serve a stare insieme, a crescere insieme, è un mezzo di formazione straordinario a questa età perché serve a costruire i cittadini di domani. È per questo – ha sottolineato ancora Zanin – che la Regione è a fianco dei tanti volontari che operano nelle associazioni sportive e nelle federazioni: senza di loro tutto ciò non sarebbe possibile”.

E l’importanza del sostegno della Regione è stato messo in rilievo anche da Giorgio Brandolin. Il presidente regionale del Coni ha infatti pubblicamente ricordato “i 4 milioni messi a disposizione dall’ente per la riqualificazione e adeguamento degli impianti sportivi, in modo da poter garantire l’attività in sicurezza nel post-Covid. E si tratta – ha detto – di un unicum a livello nazionale”.

Alla giornata conclusiva erano presenti anche il presidente regionale della Fipav, Alessandro Michelli, i responsabili provinciali della federazione di pallavolo e l’assessore Stefano Capacchione in rappresentanza del Comune di Gradisca d’Isonzo.

Per la cronaca, in campo maschile ha vinto Prata di Pordenone, neo campione regionale davanti a Mariano e Villa Vicentina, mentre il Chions ha conquistato il titolo femminile superando Sangiorgina e Ronchi.
C.S. Consiglio regionale FVG