Ritrovata la carcassa di un delfino al largo di Miramare

28.07.2021 – 17.48 – Ritrovata poco fa al largo di Miramare, la carcassa di un esemplare adulto di tursiope, o Tursiops truncatus, cetaceo odontoceto appartenente alla famiglia dei delfinidi. Vengono divisi in due popolazioni, una costiera ed una che vive in mare aperto, dette dei tursiopi pelagici e costieri. Si tratta di una rara specie che sopporta la cattività: è stata perciò estensivamente studiata sino a diventare il delfino per antonomasia, anche grazie alla serie Flipper.

Foto Area Marina Protetta Miramare

L’esemplare trovato nella acque del nostro golfo è stato avvistato da due ricercatori dell’Area Marina Protetta di Miramare, Marco Segarich e Saul Ciriaco, che si sono recati sul posto per i rilievi. La causa della morte ipotizzata dai ricercatori è quella del bycatch, o pesca accidentale, che si stima porti alla morte 300mila delfini e balene nel mondo: nonostante il tursiope venga catalogato come a rischio minimo, si tratta di un fenomeno esteso e pericoloso, il bycatch è difatti causa della cattura involontaria di diverse specie in via d’estinzione.
Il delfino, che gli stessi ricercatori hanno catalogato come adulto, deve aver avuto più di 12 anni, età in cui raggiungono la maturità sessuale.

mb.r