26.8 C
Trieste
mercoledì, 10 Agosto 2022

Operazione Stazioni Sicure, indagata una coppia per rapina

01.07.2021 – 07.56 – La Polizia Ferroviaria del Friuli Venezia Giulia ha eseguito negli ultimi tempi seicentosessantaquattro controlli su viaggiatori e relativi bagagli di 20 scali ferroviari della regione. Oltre ottanta sono stati gli operatori di Polizia messi in campo, con l’ausilio, a Trieste, delle unità cinofile messe a disposizione dalla Guardia di Finanza del capoluogo giuliano; Si tratta della sesta edizione dell’operazione “Stazione Sicure” del 2021, disposta dal Servizio Polizia Ferroviaria al fine di potenziare le attività di prevenzione dei crimini e il controllo del territorio ferroviario.
Nell’ambito dell’operazione la Polfer di Udine ha ricevuto la denuncia di un quindicenne, cittadino italiano, giunto sabato scorso in città per visitare il cugino sedicenne.
Il giovane e il cugino, passando per il sottopassaggio di via della Cernaia, hanno incrociato una coppia, intenta a scambiarsi reciproche effusioni, che improvvisamente, dopo averli seguiti, li ha minacciati con il chiaro intento di farsi consegnare il trolley. Spaventati, i ragazzi si sono dati alla fuga lasciando la valigia nelle mani della coppia di malviventi.

Grazie alle indagini svolte dalla Polfer è stato possibile risalire alle generalità dell’aggressore e della sua compagna, un uomo ventinovenne, già oggetto di un provvedimento di espulsione, ed una donna di 24 anni. L’uomo era già noto alla Polfer di Udine in quanto rintracciato e denunciato in occasione di una delle recenti operazioni eseguite per controllare le presenze indebite presso gli stabili ex dormitorio dismessi dalle ferrovie siti in quella Via Giulia. Presso il suo ultimo giaciglio è stato infatti rinvenuto anche il trolley oggetto della rapina. La coppia è stata dunque indagata a piede libero per rapina mentre la valigia, assieme a parte del contenuto, è stata prontamente restituita al legittimo proprietario.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore