Miramare compare sulla ‘storica’ Treccani: “una simbiosi eclettica”

21.07.2021 – 07.00 – La prestigiosa Treccani dedica, nella sua rivista quadrimestrale “Enciclopedia Italia“, un corposo articolo alla bianca rocca di Massimiliano: s’intitola “Miramare, una simbiosi eclettica” e vede, dietro la penna dell’autrice, proprio la direttrice del parco e Museo storico, Andreina Contessa.
Nella prima metà degli anni duemila molti profetizzarono la scomparsa della Treccani; troppo pesante, troppo cartacea, troppo rigida a confronto con l’agile Wikipedia.
In realtà, mentre l’enciclopedia americana soffre sempre più gli interventi faziosi di editori e le continue censure, l’italiana Treccani è riuscita a rilanciare la propria identità con un vasto programma volto a rinfocolare la propria produzione accademica, mantenendo però un essere “approcciabili” imprescindibile priorità per un’enciclopedia del sapere.
In questo quadro si inserisce la rivista, la quale dal 2018 è un progetto editoriale che invita i lettori a riflessioni e approfondimenti del mondo dell’arte e della cultura, in linea con la vocazione naturale dell’Istituto della Enciclopedia Italiana. Non a caso l’autorevolezza dei contributi si mescola in questo caso alla qualità delle immagini.
Lo scritto in questione delinea per Miramare “la creazione del complesso a metà dell’Ottocento, che trasformò per sempre l’orizzonte del brullo paesaggio carsico degradante sull’Adriatico, facendone un punto di riferimento irrinunciabile del golfo di Trieste”.

[z.s.]