Europei softball, Italia campione d’Europa per la dodicesima volta, battuti Paesi Bassi in finale

03.07.2021 – Dodicesimo titolo europeo per la Nazionale di softball, che nel diamante di Castions di Strada chiude questi Campionati Europei di Softball con un successo contro i Paesi Bassi, in una sorta di classica del softball femminile europeo (quella degli Europei 2021 è la sedicesima volta in cui Italia e Paesi Bassi si affrontano in finale, con il bilancio che pende a favore delle azzurre). L’Italia vince il titolo europeo, il secondo consecutivo, al termine di una sfida comunque combattuta e protrattasi per tutte e sette le riprese, come era lecito aspettarsi alla vigilia, ma alla fine ben condotta dalle azzurre, che dopo essere andate sotto nel primo inning rimediano nei successivi.

Le neerlandesi vanno avanti nella prima ripresa, chiusa sul 3-1, con i punti messi a referto da Vonk, Van Aalst e Van Dalen. L’Italia però resta in partita e nella seconda ripresa ribalta la situazione, guadagnando basi con Fama e segnando punti con Longhi, Cecchetti e Koutsoyanopulos. Nella terza ripresa va fuori Abacherli, l’Italia conquista qualche base ma non si segnano punti, che invece arrivano nel quarto inning con un doppio a testa per Koutsoyanopulos e Carosone e che spingono avanti l’Italia, che conduce ora per 3-8. Nella sesta ripresa aumenta il divario grazie a Cecchetti, mentre l’ultimo inning vede i Paesi Bassi provare a rientrare con un doppio di Oosting, ma non serve: le azzurre sono in controllo e alla fine conquistano il meritato successo.

Per l’Italia, si chiude un Europeo condotto perfettamente: dodici vittorie in altrettante partite, squadra dominante contro qualsiasi avversario e meritato successo finale. Le azzurre sono la formazione più titolata del softball europeo, avendo vinto l’oro continentale in ben dodici occasioni, più di chiunque altro (i Paesi Bassi l’hanno invece conquistato dieci volte). Già nel 2011 i Campionati Europei erano stati ospitati in Friuli Venezia Giulia, per l’esattezza a Ronchi dei Legionari. In quell’occasione, furono le neerlandesi a vincere, proprio contro l’Italia. Che a dieci anni di distanza ha riconquistato il Friuli Venezia Giulia.