21.5 C
Trieste
giovedì, 18 Agosto 2022

Nota discoteca triestina smaltisce rifiuti illegalmente, denunciati i due autori

30.06.2021 – 09.18 – I Nuclei di polizia ambientale e guardie ambientali della Polizia Locale hanno condotto un’indagine su una gestione di rifiuti illecita, partita da un controllo quotidiano nel quale gli agenti hanno notato che in un’oasi ecologica della Strada Costiera, qualcuno aveva riempito i numerosi bottini con materiali di vario genere, alcuni senza differenziarli, altri classificabili come rifiuti speciali e non smaltibili nelle normali piazzole.
Dalla prima ricognizione non sono emersi elementi utili ad individuare i responsabili: tuttavia, tanta era la mole di rifiuti, da indurre gli investigatori ad ipotizzare dei lavori duraturi e la possibile reiterazione dell’illecito; la programmazione di controlli mirati – anche con l’ausilio di strumenti elettronici – ha dato i suoi frutti nel giro di una settimana. Una nota ex-discoteca della zona era in fase di smantellamento e tutto il suo contenuto veniva gettato senza troppi scrupoli nei cassonetti più vicini. Identificati, i due autori sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per gestione di rifiuti non autorizzata.
Tra il materiale abbandonato c’erano macchine per la produzione di fumo, impianti di illuminazione, estintori e scaldabagni. Gli autori del reato, ben consapevoli di quanto facevano, avevano cura di gettare gli oggetti quando c’erano poche persone in giro e sempre controllando che non stessero arrivando i mezzi della nettezza urbana. Il ripetuto illecito di notevoli quantità di rifiuti creava, tra l’altro, un grosso disagio ai residenti costringendoli a recarsi in altre piazzole ecologiche più lontane; ancor più gravi poi, le spese a carico della collettività per la complessa rimozione del materiale.

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore