La Slovenia revoca oggi lo stato di epidemia, attesa per la fase verde

Ma rimangono in vigore molti degli obblighi anti-Covid

16.06.2021 – 09.50 – Lo scorso anno, a seguito del primo, “storico”, lockdown, la Slovenia aveva revocato lo stato di epidemia il 15 maggio 2020; quest’anno invece, dopo aver annoverato alcuni dei tassi più alti di contagio in tutta Europa, Lubiana revoca oggi, 16 giugno, lo stato di epidemia proclamato lo scorso 18 ottobre.
Rimarranno però in vigore alcune delle misure anti-Covid, la principale delle quali l’obbligo della mascherina nei luoghi chiusi. In particolare, per superare una volta per tutte la pandemia, la Slovenia aspetta di entrare nella cosiddetta “fase verde” in base ai criteri del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), il che dovrebbe avvenire alla fine di giugno o agli inizi di luglio.
Le rimanenti restrizioni regolano principalmente il numero di persone che possono partecipare a eventi che si svolgono al chiuso, così come l’obbligo di avere o il certificato dell’avvenuta vaccinazione anti Covid, o l’attestato di guarigione dal Coronavirus o la negatività dal tampone per coloro che vogliano partecipare a concerti o ad eventi pubblici.

Fonti: STA, Epidemic formally over, restrictions remain

[z.s.]