Cucina e ricette: Pandolce alle ciliegie

16.06.2021 – 08.50 – Il Pandolce alle ciliegie è un dolce delizioso ed è consigliabile prepararlo in estate, poiché le ciliegie sono di stagione.
Il proverbio dice che “una ciliegia tira l’altra”, ed è proprio la verità: quando si inizia a mangiarle non si sa mai come smettere.
Le ciliegie più adatte per questa ricetta sono quelle morette, dalla polpa morbida e succosa. Adesso veniamo alla golosissima ricetta, unica nel suo genere, morbida e soffice.

Ingredienti

  • 300 gr di ciliege;
  • 2 uova pesate con il guscio;
  • farina stesso peso delle uova;
  • burro stesso peso delle uova;
  • zucchero stesso peso delle uova;
  • un pizzico di sale;zucchero a velo per la superfice.

Procedimento

  • Lavate e asciugate le ciliegie, tagliatele a metà e togliete il nocciolo. Pesate le 2 uova con il guscio e misurate lo stesso peso di farina, di burro, e di zucchero.
  • Tagliate il burro a pezzetti in una ciotola e lasciatelo a temperatura ambiente per 20 minuti, poi unitevi lo zucchero e lavoratelo con un cucchiaio di legno.
  • Aggiungete i 2 tuorli e mescolate ancora, poi unite la farina un pò alla volta, e alla fine i 2 albumi sbattuti a neve con il sale. Amalgamate dal basso verso l’alto.
  • Versate metà dell’impasto in uno stampo in stagnola o in vetro pirex  di 16 cm di diametro rivestito con carta forno,  distribuite le ciliegie e ricoprite con il rimanente impasto.
  • Cuocete il dolce di ciliegie in forno statico a 180 gradi per 30 minuti circa finchè non è dorato come nella foto, lasciatelo nel forno spento e socchiuso x 5 minuti. Appena tiepido cospargetelo di zucchero a velo.

[Angela Grova è una foodblogger di Giallo Zafferano.
Ai suoi lettori propone ricette dall’antipasto al dolce, facili e veloci rivolte sia ai principianti che non]